Aldo Cingolani , nuovo Presidente di Bertone Design : l’ HQ è ora a Milano per guardare anche alla moda, e con un po’ di real estate

 

Aldo Cingolani

Aldo Cingolani

 

Dal primo maggio il 53enne architetto Aldo Cingolani ( nella foto) è il nuovo Presidente della Bertone Design. Il prestigioso e storico marchio italiano continua la sua avventura spostandosi da Torino a Milano e riorganizzandosi con una struttura tutta nuova.
Oltre ovviamente all’Italia, due i mercati di riferimento in questa fase iniziale: Giappone e Cina. Ma negli ultimi mesi la Bertone Design ha aperto una sede anche a Mosca, e tra qualche mese sarà a Sofia e Miami.
Nuove aperture sono previste entro il 2015 anche a Dubai, Jakarta, Astana, San Paolo ( Brasile) e Liberville (Gabon).
“Bertone Design – spiega Aldo Cingolani– nasce da uno spin off di Bertone Cento, società che detiene il marchio. Abbiamo aperto l’ HQ a Milano, e l’abbiamo fatto per essere più vicini al mondo del design e dell’architettura. Crediamo nello sviluppo del brand per cui siamo partiti con dei progetti in Italia, perché per riaffermarlo è necessario ripartire dal nostro Paese. È molto importante riallacciarsi alla storia e alle radici di un marchio che ha più di cento anni di vita”.
“La nostra è solo attività di progettazione ci consideriamo una società, che vende servizi di design.Al momento non pensiamo alla Borsa – conclude il Presidente di Bertone Design –la nostra unica preoccupazione è il consolidamento del brand ”.
Ecco le linee d’ azione principali.
Con la Graniti Fiandre (società del gruppo ceramico Iris) la collaborazione è attiva nella progettazione di showroom in Italia e
all’estero.
Con la Mazzoni Group, leader mondiale nella produzione di macchinari per
l’industria chimico- alimentare (facenti capo a una holding di Marco Galateri di
Genola) progetterà una nuova famiglia di macchinari.
Due i progetti attivi con la Kopron (la società sponsor della nazionale italiana di
calcio produce sistemi di copertura tessili) mentre con una storica azienda pesarese
Bertone Design darà vita a una nuova serie di cucine italiane.
Sono pronti, inoltre, due progetti milanesi legati alla costruzione di un isola/pensilina
per la ricarica delle auto elettriche e una serie di nuove coperture di spazi per eventi,
mostre e altro, nel cosiddetto fuori Expo Milano 2015.
All’estero in Spagna è operativa la progettazione di un nuovo showroom di ceramiche
per la società Matimex.
A Skopje in Macedonia la Bertone Design sarà protagonista nella costruzione di un nuovo campus Fon University internazionale.
In Giappone a Tokyo è stata ufficializzata la stretta collaborazione tra la Bertone
Design ed il Gruppo ‘Culture Convenience Club (CCC)’ dell’imprenditore Muneaki
Masuda (proprietario di oltre 1800 video rental shop bookselling).
Nella capitale giapponese Aldo Cingolani ha chiuso un contratto per la nuova
università del Design,
Ma la strategia di Bertone Design intende allargare il suo orizzonte di azione anche alla
: sta infatti sviluppando una nuova linea dauomo di giubbotti in pelle – The Heroes Skin – ispirati agli anni sessanta-settanta che
riprende il gusto intramontabile di un’epoca.
Infine, per il real estate, a Fukuoka nascerà il primo “Hotel Bertone”. E negli Stati
Uniti, a Miami, la Società sarà parte di un progetto connesso con la costruzione di un complesso
immobiliare residenziale, chiamato “Blue Lagoon Village”, che prevede 1300 nuovi
appartamenti pensati nell’assoluto rispetto dell’ambito naturale.
Il programma degli investimenti è ambizioso : nel triennio 2014-2016 Bertone Design
prevede di mettere in atto un piano da 6 milioni di euro e ha un fatturato previsto di
15 milioni.

 

Nelle immagini: Aldo Cingolani e un “ prodotto “ molto famoso di Bertone Design

un “ prodotto “ molto famoso di Bertone Design

un “ prodotto “ molto famoso di Bertone Design

 

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress