Gestione innovativa delle imprese alberghiere: spunti e riflessioni

Si è tenuto oggi, presso la Sala delle Colonne della LUISS Guido Carli, a Roma, l’evento “La gestione innovativa delle imprese alberghiere: spunti e riflessioni” , organizzato dalla LUISS Business School in collaborazione con LCG e Associazione Italiana Confindustria Alberghi.

L’appuntamento, dedicato ai professionisti del settore alberghiero, ha declinato secondo gli ambiti di applicazione di ciascun relatore,  gli aspetti innovativi tipici del comparto.

È stata questa l’occasione per analizzare la panoramica delle offerte e le modalità di adattamento del management secondo gli stimoli dei mercati con particolare riferimento ai settori emergenti.

In questo quadro Barbara Casillo, Direttore di Associazione Italiana Confindustria Alberghi ha illustrato, nell’intervento Ristrutturazioni e riqualificazioni: Nuove opportunità di finanziamento, alcuni importanti strumenti a disposizione dell’hotellerie di Confindustria e non solo.

“E’ importante essere qui alla LUISS per discutere di un tema così fondamentale per il settore. Infatti, la suggestione generata dall’immagine di un albergo può garantire sia il ritorno in termini di clientela che di flussi turistici per l’intero Paese. Proprio per questo Associazione Italiana Confindustria Alberghi è impegnata su più fronti per favorire il riposizionamento delle strutture in un mercato sempre più competitivo. Con UniCredit, ad esempio, abbiamo siglato un accordo che consente agli associati di ristrutturare e riqualificare gli immobili con un prodotto finanziario rimborsabile fino a 22 anni. Tra le opere di miglioria è ricompreso anche il potenziamento degli strumenti di informatizzazione necessari per adeguare l’offerta ad una domanda sempre più proiettata verso l’utilizzo delle nuove tecnologie. Con FederlegnoArredo siamo invece  impegnati in una serie di azioni congiunte che hanno portato al riconoscimento, da parte del Governo, del bonus mobili. Proprio in riferimento alla recente legge sul Turismo attendiamo tutti dettagli del decreto attuativo con l’augurio forniscano un ulteriore forte sostegno per il settore “

“Un dibattito interessante – continua Paolo Tedeschi dg LCG e moderatore dell’evento – che ha fornito diversi spunti di riflessione e idee di novità gestionali che ogni partecipante potrà poi elaborare e approfondire liberamente in un’ottica di continuo miglioramento”.

 

Fonte : CS di Associazione Italiana Confindustria Alberghi

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress