Le dichiarazioni di ANCE, Assoimmobiliare e Federimmobiliare circa la partecipazione congiunta al MIPIM, il Salone internazionale dell’ immobiliare che apre i battenti il 10 marzo a Cannes

ANCE, Assoimmobiliare e Federimmobiliare saranno presenti insieme al MIPIM di Cannes, la Fiera internazionale dedicata al mercato e all’investimento immobiliare.

DICHIARAZIONE di PAOLO BUZZETTI, Presidente ANCE : «Il 2015 deve essere l’anno della svolta per la grande filiera dell’edilizia, come dimostrano i primi timidi segnali di ripresa del nostro settore. In questo contesto assume ancora più valore fare squadra e far viaggiare all’ unisono tutto il mondo delle costruzioni e dell’immobiliare, nelle sue diverse e variegate forme, così da promuovere al meglio l’eccellenza e la qualità del Made in Italy».

DICHIARAZIONE di ALDO MAZZOCCO, Presidente Assoimmobiliare :«Assoimmobiliare, l’associazione della finanza e dei servizi immobiliari , si è sempre battuta con energia e ancora lavora con solerzia per aprire il nostro mercato agli operatori internazionali istituzionali (anche italiani). La nostra infrastruttura immobiliare ha urgente bisogno di risorse finanziarie di lungo termine per essere riqualificata e resa più efficiente e idonea alle nuove utilità del Paese. E ci servono risorse in eccesso rispetto a quelle rimaste nei bilanci degli operatori italiani a valle della profonda crisi degli ultimi anni.
Seppure con alcuni perfezionamenti normativi ancora da realizzare, potendo scegliere tra Fondi Immobiliari, SIIQ e SICAF, oltre che società ordinarie, il mercato può ora attrarre in modo efficiente e competitivo le risorse di capitale e di debito necessarie per far ripartire il settore dopo sei lunghi anni di contrazione».

DICHIARAZIONE di PAOLO CRISAFI, Direttore Generale Assoimmobiliare : «Il 2015 si preannuncia come anno di consolidamento della ripresa dal punto di vista dell’attività immobiliare, con un ampliamento delle dinamiche positive, in un quadro complessivo di timido miglioramento della situazione economica e delle dinamiche bancarie per il ricorso al credito. I recenti perfezionamenti normativi, inoltre, sembrano far sperare in un cambio di passo per il real estate, e continuano le interlocuzioni con le Istituzioni competenti per valorizzare l’importante apporto dato dal mondo dei servizi immobiliari e potenziare gli strumenti di finanza immobiliare per renderli competitivi con gli omologhi internazionali; e ciò al fine di costruire, con tutti gli attori, una politica industriale del settore immobiliare. A tal proposito, è in corso la promozione di prassi operative e di comunicazione che rendano il mercato maggiormente omogeneo e trasparente. È, infatti, sui temi della trasparenza e dell’effettiva omologazione a standard internazionali, che l’industria immobiliare sta compiendo importanti passi avanti tendendo ai più moderni mercati».

DICHIARAZIONE di MARZIA MORENA, Presidente FEDERIMMOBILIARE : «Una scelta non casuale quella di presentarsi uniti con l’Associazione nazionale dei costruttori edili e con l’Associazione dell’industria immobiliare, ma che testimonia la centralità della scelta delle principali associazioni del real estate italiano di presentarsi unite, remando tutti nella stessa direzione, per fornire il proprio contributo per trascinare definitivamente il settore fuori dalle secche della crisi economica. Etica, estetica, innovazione e riqualificazione sono le parole chiave che stanno portando e devono continuare a guidare l’intero settore immobiliare nazionale verso la ripresa. Una ripresa tanto più importante in quanto le politiche governative contano sul mattone per abbattere il debito pubblico e posare solide fondamenta necessarie a generare sviluppo generale in ogni settore produttivo del Paese. Per questo Federimmobiliare, ANCE e Assoimmobiliare saranno a Cannes, presentando a investitori e operatori internazionali il volto del mattone tricolore e le opportunità d’investimento che il Belpaese può offrire: non solamente grande bellezza, ma anche ottimi sviluppi e affari».

DICHIARAZIONE di FILIPPO REAN, Direttore REED MIDEM – MIPIM : «La ventiseiesima edizione di MIPIM si apre con una importante delegazione italiana, che quest’anno si presenta con una più forte integrazione tra le varie componenti pubbliche e private e tra le associazioni del mondo immobiliare.
La natura degli investimenti immobiliari presuppone una manifestazione di interesse e di fiducia per il Paese stesso, che va al di là degli asset o dei progetti finanziati.  Per questo, in una vetrina internazionale come MIPIM, “fare sistema” è estremamente importante, per contribuire a promuovere il mercato immobiliare e delle costruzioni italiano di fronte agli operatori internazionali.C’è oggi un clima di rinnovata fiducia sull’Italia che speriamo possa tradursi in opportunità di sviluppo per gli operatori privati e per le Istituzioni che saranno presenti a Cannes questa settimana».

Fonte :  Nota  congiunta

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress