EXPO, pronti gli incontri organizzati dalla Commissione UE per le imprese

“Regione Lombardia ha inteso fin dal principio EXPO come un’importante occasione per l’internazionalizzazione delle imprese lombarde, che si concretizzerà anche attraverso gli otto incontri organizzati dalla Commissione Europea.”. Così l’Assessore alla Casa, Housing sociale, Expo 2015 e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala commentando la presentazione del palinsesto delle otto giornate della Commissione Europea – Direzione generale per il mercato interno, industria, imprenditorialità e PMI (DG GROW) e dedicate appunto all’internazionalizzazione delle imprese durante l’esposizione universale, che si è svolta questa mattina a Palazzo delle Stelline a Milano.
“Le giornate organizzate dalla Commissione Europea – ha proseguito l’assessore lombardo – rappresentano per noi la seconda fase di tale progetto, quella in cui le imprese o le associazioni d’impresa incontrate nel corso del WET saranno portate a contatto diretto con le imprese lombarde, fornendo un’eccezionale e reciproca opportunità di crescita e di sviluppo. Il potenziale di Expo 2015, con 145 Paesi presenti in varie forme, era del resto troppo grande per non essere sfruttato e Regione Lombardia non ha ovviamente voluto lasciarsi scappare questa occasione”.

Nel corso degli eventi dedicati ad alcune delle principali aree geografiche, organizzati in collaborazione con Promos, l’Azienda Speciale per le Attività Internazionali della Camera di Commercio di Milano, sono previsti incontri Business to Business gratuiti, tra aziende europee e aziende del mercato oggetto dell’evento. Le imprese invitate sono quelle attive in alcuni settori industriali legati al tema dell’EXPO, tra cui l’agro-industria, energie rinnovabili, biotecnologie, gestione delle risorse ambientali.
All’iniziativa collaborano anche la Rappresentanza di Milano della Commissione Europea, la Regione Lombardia, Assolombarda e l’Associazione Italiana per il Commercio Estero.
Il primo evento è previsto per il 6 e 7 maggio 2015 e sarà dedicato ai paesi Euro-Mediterranei. Seguiranno le giornate UE – Cina il 9 e 10 giugno, CELAC (America Latina) il 12-13 giugno, Giappone il 10 e 11 luglio, , Africa Sub Sahariana il 18 e 19 settembre, Asean (Sud Est Asiatico) 29-30 settembre, Stati Uniti e Canada il 5-6 ottobre. Il 12 ottobre si terrà invece una giornata dedicata ai prodotti DOP.
Gli eventi del ciclo della Commissione Europea legati a Expo avranno tutti la medesima struttura. Una prima sessione sarà dedicata alla presentazione delle politiche e degli strumenti per migliorare il contesto per gli affari e promuovere cooperazione industriale, investimenti e commercio.
Una seconda sessione sarà invece dedicata agli incontri Business to Business gratuiti tra le imprese lombarde e degli stati membri dell’UE e quelle dei Paesi stranieri.
I settori industriali interessati saranno: l’industria di alimenti e bevande, prodotti alimentari innovativi e di alta qualità, la sicurezza alimentare e il controllo di qualità, la gestione della catena alimentare, la denominazione di origine
(DOP) e l’indicazione geografica protetta (IGP) dei prodotti alimentari.
Le imprese che operano nei settori sopra menzionati e desiderose di partecipare alle giornate, inclusi gli incontri interaziendali, dovranno registrarsi al sito internet www.euexpo2015.talkb2b.net.

Fonte : Regione Lombardia

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress