Alberghi, il tax credit digitalizzazione. Buona la risposta del settore

Di AICA

 

“La reazione dimostrata dal settore, che nelle prime 24 ore dall’avvio del Click Day sulla digitalizzazione ha presentato già 1.500 richieste, evidenzia quanto le nostre aziende abbiano necessità di adeguarsi sul fronte dell’innovazione tecnologica applicata ai servizi on line per la promozione e la commercializzazione della propria offerta – dichiara Giorgio Palmucci Presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi.

 

I fondi messi a disposizione, benché limitati rispetto alle esigenze del comparto, vanno nella giusta direzione.

 

Lo strumento del MiBACT, che consente di presentare le istanze attraverso il sito del Ministero, sembra di facile utilizzo e ci auguriamo che entro il 24 luglio (termine entro il quale sarà possibile presentare le domande) il maggior numero di aziende possa far richiesta per usufruire delle agevolazioni fiscali.

 

Ci auguriamo che il Governo, sulla scia di quanto emerso dalla prima ondata di adesioni, ampli le opportunità per garantire ad un numero sempre maggiore di imprese le detrazioni previste del decreto.

 

La nostra Associazione è tra l’altro impegnata nell’organizzazione di incontri formativi sul territorio per descrivere i benefici derivanti dalla legge Art Bonus che nel nostro specifico caso si declinano nei rispettivi Tax Credit Digitalizzazione e Ristrutturazione. Chi ben comincia è a metà dell’opera e grazie agli aiuti delle Stato faremo il possibile per riposizionare il comparto alberghiero sul podio delle eccellenze.”

 

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress