EIRE 2013, il dibattito prosegue

di Antonio Intiglietta, Presidente EIRE Expo Italia Real Estate.

 

A seguito alla mia lettera del 28 gennaio scorso, dal titolo “EIRE 2013 e la valorizzazione del patrimonio: come raccogliamo la sfida?”, si è aperto un interessante dibattito di cui abbiamo dato puntuale resoconto sul sito ufficiale di EIRE www.eire.mi.it. A questo proposito, colgo ancora una volta l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno voluto offrire i propri spunti di riflessione. E’ il segno della volontà, dell’intelligenza e della competenza della comunità del Real Estate chiamata a giocare un ruolo decisivo per la crescita del nostro Paese.

Ora credo sia interessante interrogarsi su un ulteriore aspetto. C’è chi sostiene, infatti, che per realizzare politiche di sviluppo sul nostro Paese occorra concentrarsi su Milano e Roma. Ritenete che la nostra attrattività si concentri prevalentemente su queste due grandi città? O pensate, al contrario, che l’Italia tutta sia un Paese interessante per gli investimenti? E come possiamo comunicare al mercato questa ricchezza?

Anche in questo caso avrei piacere di ricevere la vostra opinione al fine di pubblicarla sul sito ufficiale di EIRE e aprire così un nuovo dibattito.

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress