Il Gruppo CBRE conclude l’acquisizione di Global Workplace Solutions da Johnson Controls

Il Gruppo CBRE annuncia di aver concluso l’acquisizione della Società Global Workplace Solutions da Johnson Controls.

Global Workplace Solutions è leader di mercato nei servizi di facilities management offerti a clienti presenti su scala globale e primari utilizzatori di immobili commerciali. Nel 2014 la Società ha registrato un fatturato di oltre 3 miliardi di dollari.

“E’ una straordinaria conquista per CBRE,” ha dichiarato Bob Sulentic, Presidente e CEO del Gruppo. “Quest’acquisizione rafforza ulteriormente la nostra strategia volta a fornire servizi di altissima qualità integrati a livello globale ai principali utilizzatori, oltre a contribuire alla creazione di relazioni di lunga durata con molti dei più importanti gruppi mondiali. Supporteremo i nostri clienti nel miglioramento della propria posizione competitiva, aiutandoli ad allineare ogni aspetto relativo ai loro business immobiliari.”

L’esternalizzazione delle linee di business dedicate all’immobiliare unita all’elevata qualità dell’offerta di CBRE si è tradotta in vantaggi concreti quali una crescita sostenuta dei fatturati nel lungo periodo per gli utilizzatori che hanno fatto questa scelta. L’aggiunta delle competenze a livello globale di Global Workplace Solutions in ambiti quali ingegneria, gestione della supply chain, facilities management e numerose altre attività completa la già robusta offerta dei servizi di CBRE rivolti agli utilizzatori di immobili.

Global Workplace Solutions è il principale fornitore di servizi di facilities management fuori dagli Stati Uniti, mentre fino ad oggi per CBRE tali servizi erano concentrati principalmente nelle Americhe. L’unione delle due realtà consentirà ai clienti di beneficiare di importanti economie di scala a livello globale.

Global Workplace Solutions si è unita all’offerta di CBRE già dedicata ai servizi esternalizzati dagli utilizzatori e da questa unione è nata una nuova entità che ha preso il nome di Global Workplace Solutions, che serve una lista di società blue-chip in tutto il mondo, suddivise su un ampio spettro di settori, i più importanti dei quali sono: servizi finanziari, healthcare, industriale/manifatturiero, life science, tecnologia e telecomunicazioni. CBRE metterà a disposizione di questi clienti una gamma completa di servizi rivolti agli utilizzatori di immobili, inclusi i servizi di commercializzazione e vendita, project management e construction, ingegneria, consulenza, ecc.

La nuova linea di business sarà guidata da Bill Concannon (CEO del precedente business di CBRE di servizi in outsourcing per gli utilizzatori) e John Murphy (presidente di Global Workplace Solutions quando era ancora parte di JCI). Concannon è ora CEO di Global Workplace Solutions, mentre Murphy ricoprire il ruolo di COO.

Per la regione EMEA il CEO è Ian Entwisle, supportato dal COO Tony Smith e da Guy Holden, che proviene da JCI ed è ora EMEA President of Enterprise Accounts.

Bill Concannon ha commentato: “Siamo molto felici per l’ingresso dei nuovi colleghi in CBRE. Si tratta di un gruppo di grande talento e la combinazione delle nostre competenze ci consentirà di fornire un’offerta completa di servizi unica nel mercato.”

John Murphy ha aggiunto: “Siamo molto entusiasti di far parte di una società di altissimo livello come CBRE. La profonda conoscenza del mercato immobiliare a livello globale unita ad una gestione ottimale degli immobili a 360° consentirà ai nostri clienti di raggiungere risultati straordinari.”

CBRE gestisce ora circa 465 milioni di mq di immobili commerciali in tutto il mondo, di cui 210 milioni di mq nelle Americhe, 120 milioni in Europa, Medio Oriente e Africa, e 130 milioni in Asia Pacifico.

Inoltre, CBRE e Johnson Controls hanno siglato un accordo strategico di 10 anni, come già annunciato in precedenza. CBRE fornirà a Johnson Controls un set completo di servizi immobiliari integrati (inclusi facilities management, project management e transaction) su oltre 4,6 milioni di mq di immobili. Johnson Controls si è aggiunta al network di fornitori e partner di CBRE, impegnandosi a fornire il prezzo più basso per i servizi quali HVAC (Heating, Ventilating and Air Conditioning), building automation, sicurezza, antiincendio ecc. ai clienti di CBRE e a tutte le proprietà immobiliari da questa gestite in tutto il mondo. Le due società finanzieranno congiuntamente un building innovation lab, il quale avrà l’obiettivo di proporre soluzioni di workplace di ultima generazione per supportare i clienti nel raggiungimento dei propri obiettivi di performance.

 

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress