EXPO, Arcotecnica Group e F&M Ingegneria affiancano Arexpo come advisor nello sviluppo del post evento

Arcotecnica Group e F&M Ingegneria si sono ufficialmente aggiudicate la gara per lo sviluppo del post-evento, in affiancamento a Arexpo S.p.A. che gestisce i terreni di EXPO – società partecipata dalla Regione Lombardia, dal Comune di Milano, dalla Città Metropolitana, dal Comune di Rho e dalla Fondazione Fiera Internazionale di Milano. Le due società, che hanno costituito un’ A.T.I. – associazione temporanea d’imprese, avranno il compito di elaborare un piano per la migliore valorizzazione del sito Expo post evento.

Le attività richieste da Arexpo hanno l’obiettivo di delineare le più efficaci strategie economico-finanziarie di riuso dell’area, sia per lo scenario a regime che per la fase transitoria; di individuare le più idonee funzioni pubbliche e private da localizzare, ipotizzando una timeline della trasformazione ed evidenziando le soglie temporali per le fasi più significative. Dovranno anche essere definite le scelte strategiche per la miglior valorizzazione del patrimonio immobiliare di Arexpo attraverso l’individuazione della destinazione urbanistica coerente con il miglior utilizzo.

La tempistica prevede la consegna del progetto completo entro 90 giorni a partire dalla stipula del suddetto contratto, quindi entro il 15 dicembre 2015.

Le due Società hanno costituito un team di lavoro all’interno del quale – grazie anche al coinvolgimento di importanti figure professionali ed accademiche esterne ad esse – sono assicurate tutte le competenze tipiche dell’attività di analisi e sviluppo di progetti complessi, caratterizzati da forte interdisciplinarità, composto da:

 

-       Prof. Arch. Emilio Battisti, professore ordinario di Composizione Architettonica, Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano – urban planning e urban design

-       Dott. Avv. Antonio Belvedere, Studio Belvedere – diritto urbanistico e programmazione negoziata

-       Dott. Ennio Brion, esperto in strategie immobiliari, già AD di Brionvega

-       Prof. Dott. Roberto Camagni, ordinario di Economia Urbana e di Valutazione economica delle trasformazioni urbane, Politecnico di Milano

-       Dott. Ing. Sandro Favero, partner fondatore di F&M Ingegneria

-       Dott. Arch. Alessandro Galbusera, titolare dello Studio Galbusera – politica dell’Housing Sociale

-       Prof. Arch. Giorgio Goggi, professore associato di Urbanistica al Politecnico di Milano – pianificazione urbanistica dei trasporti

-       Prof. Paolo Inghilleri, professore ordinario di Psicologia sociale, Dipartimento di Beni Culturali ed Ambientali, Università degli Studi di Milano – beni ambientali e culturali

-       Prof. Dott. Fabio Iraldo, docente di Economia presso l’Università Bocconi di Milano, coordinatore dell’Osservatorio sulla Green Economy dell’Università Bocconi

-       Arch. Andrea Silipo, presidente ed amministratore delegato di Arcotecnica Group S.p.A. e della controllata società di ingegneria ArcoEngineering s.r.l. – ingegneria finanziaria e analisi economiche

-       Dott. Ing. Gorgio Spatti, membro del Comitato Scientifico del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) di Milano – logistica e trasporti

-       Dott. Ing. Tommaso Tassi, F&M Ingegneria – infrastrutture e viabilità

-       Dott. Ing. Paolo Viola, urbanista, direttore tecnico di ArcoEngineering – progettazione a scala urbana

-       Dott. Mario Zambrini, AD di Ambiente Italia S.r.l – sostenibilità e valutazione ambientale.

 

 

 

Arcotecnica Group segue la filiera immobiliare in tutte le fasi del ciclo ed è specializzata nella valorizzazione degli asset immobiliari e nella riqualificazione dei siti dismessi.  Al fine di integrare tutti i servizi immobiliari, ha recentemente fuso per incorporazione tutte le sue storiche società controllate - in Italia e all’estero, di property & facility management, retail & management, advisory & asset management – in un’unica squadra.  ArcoEngineering è la società di ingegneria del Gruppo, interamente partecipata dalla holding.

Il Gruppo ha un fatturato in costante crescita; con 150 collaboratori altamente specializzati, attualmente è responsabile della gestione di oltre 2.500 contratti di locazione relativi a più di 1.400 strutture immobiliari e oltre 850 unità commerciali, con un valore complessivo che supera i 330 milioni di Euro e una superficie di 8 milioni di metri quadrati. La società ha la sua sede principale a Milano con circa 100 persone, di cui 60 architetti e ingegneri integrati a economisti e sociologi tutti impegnati nelle molteplici discipline che ruotano intorno all’urbanistica, alla costruzione e all’immobiliare.

F&M Ingegneria svolge da oltre trent’anni attività di progettazione e controllo nella realizzazione di costruzioni civili, commerciali, industriali ed infrastrutturali. È qualificata sia in Italia che all’Estero per studi di fattibilità, analisi di compatibilità tecnico-economica-ambientale, progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva di nuove opere e restauri, direzione lavori,  project management, collaudi, consegna al cliente ed avviamento attività, gestione della manutenzione.

Fino ad oggi la società ha partecipato alla realizzazione di circa 1.100 progetti in tutto il mondo.

In F&M Ingegneria operano circa 100 persone di cui 80 nella sede principale di Mirano-Venezia, le altre nelle sedi staccate di Milano, Colonia in Germania, Pechino in Cina, Podgorica in Montenegro e Muscat in Oman. Nello specifico, a Colonia nel 2002  è nata F&M Retail, specializzata nei servizi al mondo del retail; ed è appena stata costituita F&M Middle East, con sede in Oman.                        

 

Fonte : Nota  congiunta

Post EXPO 2015 [.pdf]

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress