Elezioni a Expo 2015 durante la terza giornata del Congresso mondiale : Andrea Sisti eletto presidente degli Agronomi mondiali

Andrea Sisti è il nuovo presidente AMIA – WAA, World Association of Agronomists. L’elezione per il nuovo mandato è avvenuta all’unanimità al termine della giunta esecutiva dell’associazione mondiale riunita nel padiglione La Fattoria Globale ad Expo Milano. Con questa decisione l’Italia guiderà l’associazione per i prossimi quattro anni (2015-2019), con l’importante responsabilità di raccogliere l’eredità di Expo 2015 e del VI Congresso mondiale degli agronomi che proprio in questi giorni è in corso all’interno dell’Esposizione Universale. L’Italia avrà anche il Segretario generale dell’associazione con Mattia Busti.

Emozione per Sisti, salutato dagli applausi dei colleghi della giunta esecutiva che ha indicato le priorità per i prossimi quattro anni: «Lavoreremo per portare una sede dell’Associazione mondiale a Roma all’interno della Fao – ha detto Sisti -; puntare sulla formazione professionale in tutti paesi del mondo; una forte ed incisiva azione di comunicazione; riunioni degli organismi direttivi ed assembleari frequenti e cooperazione internazionale per diventare interlocutori sui temi di nostro interesse nell’agenda politica dei singoli Governi».

 

I PRESIDENTI - Il neo presidente Sisti succede al cileno Claudio Enrique Manuel Ortiz Rojas, eletto nel settembre 1994; al messicano Luis Fernando Zuloaga Albarràn; quindi al brasiliano Carlos Pieta Filho; alla spagnola Maria Cruz Diaz Alvarez eletta nel 2008 e riconfermata quattro anni dopo nel quinto congresso mondiale del Quebec.

 

L’Associazione Mondiale Agronomi che conta oltre 1 milione di professionisti nel mondo, ha fra gli associati due membri continentali, l’Associazione Panamericana degli Ingegneri Agronomi e il Cedia – Confederazione Europea degli Agronomi; oltre ad ordini e associazioni agronomi nazionali sparse in tutto il mondo. Associazioni della Colombia, Spagna, Perù, Uruguay, Paraguay, Santa Fè (Argentina), Buenos Aires (Argentina). Ordini di La Palma (Argentina), Cile, Argentina, Messico, Nicaragua, Portorico, Costarica, Ecuador, Guatemala, Honduras, Ente Rios (Argentina), Cinacruz de Santa Cruz (Bolivia); Bolivia; Centro e Canarie (Spagna); Quebec. Confederazione del Messico; Federazione del Brasile; Argentina; Consigli di Spagna; Italia. Quindi membri associati: Aleas (Argentina); Aleas (Brasile); Ammffi (India); Anapo (Bolivia); Aprinco (Paraguay); Cimmyt (Ghana e Kenya); Ciren Corfo (Cile); Conacyt (Salvador); Emator-Ro (Brasile).

ANDREA SISTI – Nato a Spoleto il 29/01/1965 - Iscritto all’Ordine di Perugia dal 1993, ne è segretario del Consiglio dal 1994 al 1997, Presidente dal 1997 fino al 2008. E’ stato Presidente della Federazione Regionale dell’Umbria dal 1998. Libero Professionista dal 1993, già ricercatore presso il CNR – Istituto per l‘Agroselvicoltura di Porano (TR), titolare dello studio Agro-ambientale e socio-fondatore della Società di Ingegneria Ambientale Landscape Office Engineering S.r.l. di cui è Amministratore Unico. L’attività professionale è rivolta prevalentemente allo sviluppo rurale, locale ed eco-sostenibile, alla pianificazione/progettazione/valutazione territoriale, ambientale e paesaggistica per amministrazione pubbliche e private. E’ Amministratore Unico della società consortile 3A-PTA Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria dal 2007. Consulente di numerose aziende agricole ed agroalimentari in particolare per l’attuazione dei programmi comunitari. E’ esperto nella programmazione comunitaria Leader. E’ componente della Commissione Unica Provinciale della Regione Umbria ai sensi del Dlgs 42/2004, Esperto ambientale iscritto nell’Elenco Regionale ai sensi della Lr 1/2004 e componente delle Commissioni per la qualità architettonica e del paesaggio dei Comuni di Spoleto, Castel Ritaldi e Vallo di Nera. E’ componente della Commissione per il Paesaggio del MIPAAF per l’attuazione del Piano Strategico Nazionale per lo sviluppo rurale e della Commissione di Valutazione dei progetti di ricerca DM 15786/2008. Membro permanente del Comitato Locale Unicredit e della relativa RETE Europea. Organizzatore di numerosi convegni a carattere nazionale ed europeo, collabora con la Facoltà di Agraria di Perugia per attività di docenza nella pianificazione rurale e paesaggistica. Autore di varie pubblicazioni e fondatore della Rivista Professione Territorio. Il 30 aprile 2010, durante la Fiera dell’agricoltura e zootecnia di Foggia, ha ricevuto il “Premio Mediterraneo 2010”, per la “sezione politiche agricole”. Il Presidente CONAF eletto nel 1° mandato 2008-2013, è stato riconfermato Presidente nel 2° mandato 2013-2018.

MATTIA BUSTI – Nato a Novara, il 29/11/1963 - Iscritto all’Ordine delle Province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola dal 1989. Ha fatto parte del consiglio provinciale dal 1996, in cui ha ricoperto la carica di Segretario (1996-2002) e di Vice Presidente (2002- 2005); dal 2005 fino alla nomina come Consigliere Nazionale è stato Presidente dell’Ordine; dal 2006 al 2008 è stato anche Segretario della Federazione Interregionale del Piemonte e Valle d’Aosta. Socio fondatore dello Studio Associato Silva (1992) e della StudioSilva S.r.l. – Società d’Ingegneria (2002), di cui è anche Direttore Tecnico, svolge da sempre la libera professione nell’ambito della progettazione e pianificazione forestale e territoriale, avendo maturato significative esperienze nella direzione lavori, nel recupero di aree degradate (consolidamenti, riqualificazione aree verdi), negli studi ed analisi di carattere ambientale e nella stime e perizie per enti pubblici e privati. E’ Consulente Tecnico del Tribunale di Novara e Verbania, già Consigliere esperto in materia forestale, su nomina della Regione Piemonte, presso l’Ente di Gestione dei Parchi e delle Riserve Naturali del Lago Maggiore e dell’Ente Parco Lame del Sesia. Il Consigliere CONAF eletto nel 1° mandato 2008-2013, è stato riconfermato nel 2° mandato 2013-2018 ed è Coordinatore del Dipartimento della Professione.

Fonte : Associazione  Agronomi

 

Andrea  Sisti

Andrea Sisti

Mattia Busti

Mattia Busti

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress