Giovedì 19 novembre a Milano un convegno organizzato da SIDIEF, nell’ambito di Urbanpromo : “Investire sulla casa”

SIDIEF (Società italiana di iniziative edilizie e fondiarie) organizza e promuove – nell’ambito di Urbanpromo, in programma a Milano da martedì 17 a venerdì 20 novembre – un convegno dal titolo “Investire sulla casa: cosa può cambiare per le imprese, le famiglie e la trasformazione urbana”.

L’evento si svolgerà giovedì 19 novembre, dalle ore 9.30 alle ore 12.15 presso il Salone d’Onore della Triennale di Milano (viale Alemagna, 6).

Il convegno promosso da Sidief vuole essere un’occasione di confronto sul tema della locazione residenziale, anche a partire dai risultati della ricerca “Investire sulla casa”, curata da Censis e Nomisma per SIDIEF e presentata a Roma lo scorso 20 maggio.

Il tema è il ritorno degli investimenti nel segmento degli immobili dedicato alla locazione residenziale privata, in un momento in cui la domanda di abitazioni in locazione è in crescita non solo per effetto della crisi, ma anche in relazione a fattori culturali: specie nelle grandi aree urbane sta emergendo, infatti, una domanda proveniente soprattutto dalle nuove generazioni che guardano all’affitto con crescente interesse non solo per ragioni economiche, ma perché più vicine a un’idea di casa come servizio, in una logica di flessibilità dei progetti di vita. Anche dal lato degli investitori si registrano segnali di un potenziale riavvicinamento al settore residenziale, che fatica tuttavia a concretizzarsi per il permanere di una serie di fattori disincentivanti, tra cui il regime fiscale penalizzante e in continuo cambiamento, il quadro normativo incerto e gli elevati rischi da locazione.

“Sono oltre mezzo milione in Italia – dichiara Mario Breglia, Presidente di SIDIEF – i potenziali inquilini che, nelle grandi città, potrebbero pagare un canone medio di almeno 500 euro: si tratta però di una domanda che non trova risposta; sono giovani che cercano casa per brevi periodi, immigrati inseriti nel mondo del lavoro o professionisti che hanno necessità di spostamenti. Un bacino di utenti che evidenzia la necessità di riavvicinare gli investitori istituzionali alla locazione: creando un sistema di regole più incisivo; introducendo forme stabili di incentivazione; rendendo omogenee le normative e pratiche amministrative; diffondendo una visione più evoluta dell’abitare. Rimuovere questi fattori di blocco genererebbe, da un lato, effetti importanti sull’occupazione e, dall’altro, consentirebbe di far ripartire un settore fondamentale dell’economia del Paese, dando una spinta all’innovazione del patrimonio edilizio, che oggi è spesso inadeguato in termini dimensionali e di servizi.”

“Il tema è di grande attualità e abbiamo voluto di nuovo mettere intorno al tavolo i principali rappresentanti della filiera immobiliare” – afferma Carola Giuseppetti, Direttore Generale di SIDIEF e coordinatore dei lavori.

Sono previsti gli interventi di: Fabio Carlozzo (Investire Sgr), Alida Catella (Coima Image), Riccardo Delli Santi (Studio Delli Santi), Alessandro Ghisolfi (Casa.it), Roberto Mangiavacchi (Assimpredil Ance), Francesco Mantegazza (Studio Pirola, Pennuto Zei & Associati), Angelo Micocci (Sidief).

Fonte : SIDIEF

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress