Castello SGR acquisisce l’azienda di Valore Reale SGR. Con oltre 2,2 miliardi di euro di asset in gestone Castello SGR si posiziona tra i primi dieci operatori in Italia nel settore immobiliare

Castello SGR S.p.A., una delle principali società italiane di gestione del risparmio indipendente specializzata in fondi comuni di investimento immobiliare di tipo chiuso, annuncia oggi di aver sottoscritto un accordo per l’acquisizione della gestione dei fondi di Valore Reale SGR.

Castello SGR, che attualmente gestisce 15 fondi immobiliari operativi con asset in gestione (AUM) per complessivi 1,6 miliardi di Euro, grazie a questa acquisizione che segue quella di fine 2015 dei fondi di Prisma SGR, rafforza la propria posizione nel panorama dei primi 10 operatori del risparmio gestito immobiliare. La SGR guidata dall’amministratore Delegato Giampiero Schiavo arriverà, infatti, a gestire circa 2,2 miliardi di Euro di AUM sia istituzionali che retail.

“L’acquisizione di Valore Reale è un passo importante per Castello, consolida economics e struttura organizzativa oltre che la nostra expertise nei non performance asset, mercato strategico nel panorama dei fondi immobiliari e delle sofferenze bancarie. Ci troviamo ora nelle migliori condizioni possibili per continuare ad affrontare con successo la crescente sfida competitiva attraverso un progetto industriale di crescita che ci rafforza fra le prime dieci SGR del panorama italiano.” – commenta Giampiero Schiavo, Amministratore Delegato di Castello SGR – “Il nostro obiettivo è quello di consolidare Castello come polo aggregante nel processo di consolidamento del settore diventando il volano per ulteriori aggregazioni con altre realtà del settore del risparmio gestito immobiliare.”

Castello SGR, attraverso i suoi 15 fondi sia istituzionali che retail fornisce un servizio di gestione orientato alla creazione di valore nel tempo attraverso una gestione dinamica degli asset. Le principali attività includono la riqualificazione e lo sviluppo di aree, la valorizzazione di immobili, la gestione delle differenti categorie di asset e di portafogli immobiliari e la gestione di non performing asset. Tra gli asset più significativi figurano il Chia Laguna Resort e il complesso residenziale Le Albere di Trento progettato da Renzo Piano.

Nicola Cinelli, Presidente di Valore Reale SGR ha cosi commentato: “Per Valore Reale l’operazione rappresenta l’occasione per garantire, in un contesto più ampio e di primaria importanza, la prosecuzione dell’attività consolidatasi in questi ultimi dieci anni, unitamente alla prospettiva per i propri collaboratori di accrescere i propri profili ed esperienze professionali.”

Gli aspetti legali dell’operazione sono stati seguiti da Legance – Avvocati Associati per Castello SGR e dallo Studio Chiomenti per Valore Reale SGR.

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress