Milano, venduto il building “Affari 1” a MPO, Fondo Immobiliare gestito da Torre SGR e partecipato al 100% da controllate di Partners Group JLL advisor dell’operazione

Il team Office Capital Markets di JLL ha venduto per conto di un privato l’immobile a destinazione direzionale situato in Piazza Affari 1 a Milano. L’edificio, completamente libero, è stato venduto a Torre RE Fund II – comparto A Milan Prime Office, Fondo Immobiliare gestito da Torre SGR e partecipato al 100% da controllate di Partners Group.

L’Immobile è situato nel cuore del distretto finanziario di Milano, storicamente una delle aree urbane più interessanti della città, che sta vivendo una fase di rinascita grazie a significativi interventi di recupero su immobili di grande importanza storica ed architettonica. La proprietà, costruita su una superficie lorda di circa 4.200 mq divisi su cinque piani fuori terra e due interrati, è stata per diversi anni la sede di una banca internazionale.

Commenta Pierre Marin, CEO di JLL Italia: “Questa transazione conferma nuovamente il momento positivo del real estate italiano. Inoltre il fatto che un player del calibro di Partners Group completi la sua terza transazione uffici nel nostro paese rafforza l’Italia come target per investitori globali con un profilo value add che hanno come obbiettivo la valorizzazione immobiliare, migliorando conseguentemente lo stock degli uffici a Milano. ”

Come per le recenti operazioni connesse agli HQs Pws- Sole e Pirelli, la transazione è stata seguita in Partners Group da Marco Denari, Investment Manager del fondo svizzero, ed eseguita da Dario Strano, Direttore Fondi  di Torre SGR negli interessi di MPO. L’acquisto di Piazza Affari 1 rappresenta il primo Asset “repositioning” del fondo, e si sposa con una più ampia strategia Value Add in mercati caratterizzati da solidi fondamentali.

Advisor legale  dell’operazione è stato Legance Avvocati Associati, con un team coordinato da Giuseppe Abbruzzese (Patner), Elena Generini (counsel) e Alessandra Palatini (Managing Associate).

 

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress