“Il buio oltre la siepe” : ecco perché il prossimo “Forum del Sud” ( 8 e 9 aprile ) sarà a Lecce e Matera

di Mario Breglia, Presidente  di Scenari Immobiliari

Mi auguro che la grande Harper Lee ( là dove ora ella si trova )  non se la prenda se utilizzo il celeberrimo titolo del suo libro per introdurre il Forum del Sud che si tiene il prossimo fine settimana tra Lecce e Matera.

C’è infatti un vero “buio oltre la siepe” che racchiude Cerchia dei Navigli (e poco più) a Milano e circoscrizioni 1 e 2 di Roma. Entro questo “giardino immobiliare” si realizzano quasi tutte le operazioni più importanti, dagli uffici ai grandi alberghi ai format commerciali più innovativi o tradizionali ma di successo.

Fuori c’è ben poco, soprattutto il mercato delle piccole compravendite tra privati.

Da un lato tutto questo è spiegabile con gli effetti della crisi che ha tolto dal mercato non solo tanti operatori ma anche la propensione al rischio.  Eppure negli ultimi  dieci anni fondi immobiliari e investitori esteri hanno assemblato un patrimonio complessivo di circa 70 miliardi di euro, vicino al valore di quello “vendibile” del settore pubblico.

I due terzi di questi investimenti stanno nel giardino e il resto fuori, anche se vicino.

Meno del dieci per cento sta al sud, dove sono stati gli investitori esteri a puntare per primi negli ultimi anni. E hanno privilegiato centri commerciali e alberghi di alta gamma.

Il Forum del Sud è stato pensato per dare un’occhiata (ovviamente interessata e di mercato) verso nuove opportunità e nuovi mercati. Ha permesso di “scoprire” realtà imprenditoriali interessanti e nuove, politici con voglia di fare per la loro città, senza distinzioni di “casacche”.

Ovviamente anche nel resto d’Italia ci sono tanti elementi positivi e tante opportunità: cerchiamole e diamo la possibilità di presentarsi e di crescere. Le siepi vanno abbattute per conoscersi meglio, non solo nei romanzi.

Nella  foto, Mario Breglia

 

 

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress