Aedes Siiq approva l’ intermedio al 31 marzo 2016 e sottoscrive il contratto per la cessione del 95% di Aedes Real Estate SGR a Sator Immobiliare SGR

 

Tutti gli indicatori in netto miglioramento :  

 

  • Ricavi: €27,1 mln, rispetto a €10,4 mln (+€16,7 mln)
  • EBITDA: €15,7mln, rispetto a €1,9 mln (+€13,8 mln)
  • EBIT: €15,6 mln, rispetto a €1,5 mln (+€ 14,1 mln)
  • EBT: €14,2 mln, rispetto a €0,3 mln (+ €13,9 mln)

 

  • Capitale investito: €424,7 mln, rispetto a €381,8 mln (+42,9 mln)
  • Indebitamento Finanziario Netto: €125,1 mln, rispetto a €95,9 mln (+€29,2 mln)
  • Patrimonio Netto: €288,7 mln, rispetto a €275,3 mln (+€13,4 mln)

 

Aedes SIIQ comunica di aver sottoscritto, in data  11 maggio, un contratto per la vendita a Sator Immobiliare SGR di tutte le azioni detenute nel capitale sociale di Aedes Real Estate SGR, pari al 95% dello stesso.

La cessione dell’attività di fund management, prevista nel Piano Industriale 2014-2019 rappresenta un ulteriore passo verso il modello di property company che il Gruppo Aedes ha adottato aderendo al regime SIIQ, che prevede la gestione diretta degli asset di proprietà e non l’attività di gestione per conto terzi.

L’impegno a negoziare tale operazione con Sator Immobiliare SGR, era prevista nel contratto di investimento sottoscritto, inter alia, con Sator Capital Limited il 25 luglio 2014 per la ricapitalizzazione e il risanamento di Aedes nell’ambito dell’operazione di ristrutturazione e del relativo indebitamento finanziario.

La valorizzazione della SGR è di circa €7,0 milioni per il 95% (€7,4 milioni per il 100%) del capitale sociale, al netto della valorizzazione delle quote del fondo Investietico di proprietà della SGR medesima. Il contratto prevede che Aedes percepisca una preventiva distribuzione di poste del patrimonio netto della SGR per €5,5 milioni, portando pertanto il prezzo di compravendita a €1,5 milioni.

Inoltre, Aedes percepirà l’intero ricavato della liquidazione del fondo Investietico per un valore, pro-quota, stimato in circa €2,5 milioni (€2,6 milioni per il 100% delle quote possedute dalla SGR). Aedes Real Estate SGR ha sottoscritto, infatti, lo scorso 19 aprile 2016 un accordo quadro finalizzato alla cessione dell’intero patrimonio immobiliare residuo del fondo Investietico e alla costituzione, in tale ambito, di un nuovo fondo immobiliare sottoscritto da Eurosic S.A., società di investimento immobiliare francese quotata, e gestito dalla SGR. Il contratto di compravendita prevede, pertanto, ipotesi di aggiustamento prezzo delle azioni della SGR al rialzo (fino a +€0,4 milioni) o al ribasso (fino a -€0,4 milioni) entro i sei mesi successivi al closing della operazione, in funzione del GAV, gross asset value, di partenza del nuovo fondo.

 

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress