IDeA FIMIT: prima operazione del Fondo IDeA NPL, Eidos Partners advisor esclusivo

 

Il Fondo “IDeA NPL” – Fondo Comune di Investimento Mobiliare di Tipo Chiuso, riservato ad investitori professionali, ha perfezionato il closing della prima operazione di investimento per tramite di un veicolo di cartolarizzazione, interamente dedicato all’iniziativa, che ha acquisito da un primario gruppo bancario nazionale un portafoglio di crediti in sofferenza prevalentemente garantiti da ipoteche di primo grado, NPL di tipologia secured, il cui valore nominale supera i 22 milioni di Euro.

 

Eidos Partners, quale advisor esclusivo del Fondo, supporterà IDeA FIMIT sgr nella selezione, valutazione ed attività post-acquisizione dei titoli della cartolarizzazione dedicata. Lo Studio Legale Carbonetti ed Associati e Jones Day hanno inoltre assistito IDeA FIMIT nell’operazione. Zenith Service è stato selezionato come master & corporate servicer indipendente; Officine CST, quale sub-servicer, si occuperà dell’attività di gestione e recupero crediti.

 

Il Fondo, che potrà raggiungere nell’arco dei prossimi 12 mesi un importo massimo di 500 milioni di Euro, investirà prevalentemente in titoli derivanti da operazioni di cartolarizzazione di sofferenze bancarie di natura ipotecaria, nonché in strumenti partecipativi di società immobiliari costituite per partecipare, ove se ne ravvedesse l’opportunità e con strategia difensiva, alle aste

Giudiziarie per l’acquisizione dei beni immobili posti a garanzia di crediti non performing (c.d. REOCO).

 

Le attuali dinamiche del mercato immobiliare, le recenti modifiche normative del settore, nonché il crescente interesse manifestato da parte degli investitori per questa asset class, fanno sì che il mercato degli NPL prevalentemente secured, rivesta ad oggi un ruolo strategico per il sistema finanziario e rappresenti un’opportunità di sviluppo di nuovo business per l’intero settore immobiliare nazionale, nonché un’opportunità di accelerazione del processo di deconsolidamento da parte degli Istituti Bancari degli attivi distressed e non-core, ai fini del rafforzamento patrimoniale attualmente richiesto sia dal mercato, sia dalle preposte autorità di vigilanza.

In tale contesto, IDeA NPL si caratterizza quale primo Fondo mobiliare di diritto italiano che investe in cartolarizzazioni di crediti in sofferenza, gestito da una SGR immobiliare. Novità assoluta nel mercato italiano. Rispetto ad altri prodotti, il Fondo intende mettere a disposizione degli investitori un nuovo strumento capace di avvicinare la gestione dei crediti a quella degli asset, consentendo un’integrazione tra il mondo delle cartolarizzazioni e quello del Real Estate e beneficiando delle elevate competenze della SGR nel settore immobiliare e dell’esperienza maturata dall’advisor del Fondo, Eidos Partners, nel settore delle sofferenze bancarie e della finanza strutturata.

 

Con tale operazione, IDeA FIMIT sgr, gestore con assetto societario totalmente indipendente e leader nel settore di riferimento, conferma la propria vocazione all’innovazione di prodotto in un mercato contraddistinto da crescenti opportunità e si pone quale interlocutore privilegiato per gli investitori professionali in FIA regolamentati e vigilati all’interno del territorio nazionale.

 

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress