Uniplaces, portale online per l’affitto di alloggi per studenti, genera un milione di euro a settimana per i proprietari di casa

Uniplaces, portale online per l’affitto di alloggi per studenti, genera per i proprietari di casa oltre un milione di euro ogni settimana. La startup, presente in Italia nei principali centri universitari, ha registrato nel corso dell’ultimo anno una crescita del 210% nel numero di prenotazioni, dimostrando il consolidamento di Internet come strumento preferito dagli studenti che cercano un alloggio. Giampiero Marinò, Country Manager di Uniplaces in Italia, ha dichiarato che “superare il milione di euro in contratti su base settimanale è un importante traguardo per la società e un grande riconoscimento che consente di consolidare il nostro progetto”.

Gli ultimi dati relativi ai mesi di luglio e agosto mostrano che il mercato degli affitti sulla rete non soffre la crisi, specialmente in Italia dove le entrate per i proprietari di alloggi sul portale Uniplaces sono cresciute del 300% rispetto allo scorso anno. Una cifra doppia rispetto alla media europea, dove l’azienda ha fatto registrare una crescita del 148% tra luglio e agosto di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2015.

Il primato tra le città universitarie italiane spetta a Milano, dove le entrate per i proprietari di alloggi hanno superato i 3 milioni di euro nei soli mesi estivi mentre il numero di spazi messi a disposizione sulla piattaforma è salito del 400% dal 2015.

In Italia la ricerca da parte di studenti di un alloggio su internet è diventato ormai uno standard. “In effetti, nel nostro paese l’azienda ogni settimana aumenta del 30% il numero degli alloggi disponibili” commenta Marinò. Per questo non meraviglia constatare che ben un quarto del valore generato dagli affitti su Uniplaces in Europa durante le prime settimane del mese di agosto è stato proprio in Italia.

“Uniplaces sfrutta le caratteristiche della rete per offrire a studenti e proprietari di casa uno strumento innovativo ed espressamente dedicato alle loro esigenze” aggiunge Marinò. “I proprietari di casa ricevono le prenotazioni direttamente online, senza la necessità di visita in loco, e garantiamo loro la copertura dell’affitto in caso l’inquilino lasci l’appartamento in anticipo. Lo studente ha invece la sicurezza di prenotare uno spazio che è esattamente come viene descritto senza la necessità di visitarlo prima, grazie alle foto verificate dello spazio e un sistema di recensione che riporta le esperienze dei precedenti inquilini. Inoltre, Uniplaces trattiene il pagamento fino a 24/48 dopo il primo check-in prima di inviarlo a chi ospita, in modo da dare il tempo di arrivare e verificare che tutto sia come previsto”.

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress