Da Università Cattolica e TeMA – Camera di commercio di Milano un corso di alta formazione : Esperto Valutatore Immobiliare

È di circa 2 miliardi lo scambio nel settore costruzioni per la Lombardia nel mondo, un terzo dei 5,7 miliardi italiani. Per il Paese si tratta di oltre 5 miliardi di export e 600 milioni di import. Crescono, a livello nazionale e quindi in Lombardia, del 2,1% in un anno gli scambi nel settore. Vola l’import (+12%) e cresce l’export (+1%). L’import è soprattutto europeo (77%) e asiatico (20%), l’export europeo (60%) e americano (19%). Primo mercato per i materiali del settore, le costruzioni in argilla (2,6 miliardi di export e 176 milioni di import), in calce (1,2 miliardi di export e 144 milioni di import), in metallo (1,1 miliardi di export e 266 milioni di import), ultimi i prefabbricati con 191 milioni di export e 37 di import. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio su dati Istat per i primi sei mesi 2016.

Con oltre 68 mila imprese, il comparto immobiliare lombardo pesa circa un terzo su quello nazionale (249 mila imprese). In Lombardia il settore conta 43 mila addetti (circa un quarto dei 174 mila italiani) e genera affari per 13 miliardi (40% del totale nazionale), di cui 9 solo a Milano. A Milano si concentrano 30 mila imprese, 1/8 del totale nazionale, 8 mila a Brescia, 6 mila a Bergamo, Monza e Varese e 4 mila a Como. Gli addetti sono: 25 mila a Milano, 4 mila a  Brescia, 3 mila a  Bergamo e Monza.  Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2015.

“Sta crescendo fortemente a Milano negli ultimi anni la dimensione internazionale – ha dichiarato Marco Dettori, presidente di TeMA – Territori, Mercati e Ambiente, Società della Camera di commercio di Milano -. Non solo in una logica di globalizzazione, ma anche per un nuovo “Made in Italy” che si sta facendo conoscere sempre di più nel mondo. Questo significa apertura verso nuovi Paesi e mercati. Anche l’ambito degli immobili e delle costruzioni vede una crescente presenza e influenza di operatori esteri, a  partire dagli investimenti, sintomo di una crescente attrattività”.

“Esperto Valutatore Immobiliare”: è il primo corso di alta formazione in Italia nel settore, organizzato da Università Cattolica del Sacro Cuore e TeMA – Territori Mercati e Ambiente, Società della Camera di Commercio di Milano. Il programma didattico, incentrato sul tema della valutazione immobiliare, attraverso studi di economia, metodi e tecniche di valutazione immobiliare, matematica finanziaria, giurisprudenza e management, consente ai partecipanti di acquisire una piena comprensione del bene immobile e delle componenti che lo costituiscono. Il percorso formativo inoltre prepara all’esame per l’ottenimento del Recognized European Valuer (REV), titolo garanzia di un elevato standard di qualità e di esperienza dei valutatori anche all’estero. L’impegno complessivo è di 200 ore, suddivise in 25 lezioni da 8 ore ciascuna. Le lezioni si tengono a Milano nella sede di via Carducci 30 dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Il corso è realizzato con la collaborazione dei principali istituti di valutazione immobiliare: dall’Istituto Italiano di Valutazione Immobiliare (Is.I.V.I.) all’associazione europea The European Group of Valuers’ Associations (TEGoVA) per finire con l’Appraisal Institute, l’associazione professionale mondiale di valutatori immobiliari che conta circa 22.000 professionisti associati in oltre 60 Paesi. Per informazioniwww.temamilano.itmail: formazione.permanente-mi@unicatt.it

Oggi alle 16.45 convegno: “IMMOBILIARE E RISPARMIO GESTITO: SFIDE E OPPORTUNITÀ”

TAVOLA ROTONDA

10 novembre 2016 ore 16:45
Sala Maria Immacolata dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Largo Gemelli 1, Milano

Obiettivo dell’evento è quello di promuovere un confronto costruttivo tra immobiliare e risparmio gestito sia a beneficio delle Società di Gestione del Risparmio che già operano nel settore della valorizzazione e gestione di portafogli immobiliari sia per quelle che focalizzano il proprio interesse su altri asset, ma che potrebbero trovare d’interesse approcciarsi al prodotto immobiliare.

PROGRAMMA

Registrazione dalle ore 16.45 alle 17.00
modera VITALIANO D’ANGERIO, Economia e Finanza , Il Sole24 ore

Saluti delle Autorità
ANTONELLA SCIARRONE ALIPRANDI
Prorettore Università Cattolica del Sacro Cuore
MARCO DETTORI
Presidente TeMA, Territori Mercati e Ambiente, CCIAA Milano

Introduzione ai Lavori
PIERO TEDESCHI
Professore Ordinario di Economia Politica, Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore Corso “Esperto Valutatore Immobiliare”

Tavola Rotonda

LUCA ZUCCHELLI
Servizio Supervisione Intermediari Finanziari, Banca d’Italia

RICCARDO LAMANNA
Country Manager, State Street Bank

RELATORE IN VIA DEFINIZIONE
Threestones Capital Management SA

MASSIMO SPADOTTO
Head of the Structured Finance, Eurizon Capital SGR

 

Fonte : Camera di commercio di Milano,

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress