Lutto nella Community e nel mondo della cultura per la scomparsa di Claudio De Albertis

Una notizia  dolorosissima . E’ mancato  la sera del 2  dicembre  - dopo una  crudele malattia, e ancora così  giovane , 66 anni – l’ ingegner Claudio  De Albertis :   superfluo dire cosa Claudio  cosa  sia  stato  per la nostra  Community, lo conoscevano tutti, credo. E tutti sanno cosa è stato capace  di fare.  Più che tantissimo.

 

Ai suoi figli Regina ed Edoardo, all’ ANCE ( di  cui era  Presidente ), e all’ Assimpredil (  di  cui era stato Presidente )  per non parlare delle altre molte cariche  che  nel suo percorso  professionale aveva  ricoperto, tra cui la presidenza della Triennale  di Milano  e la guida dell’ impresa  di costruzioni di famiglia, la Borio Mangiarotti ) va il mio  cordoglio  grande , insieme a un grande, infinito dolore.

 

Gli antichi dicevano  muore  giovane chi è caro agli Dei. Io dico che questo non è giusto.  E mentre lo scrivo  sto, credetemi,  piangendo.

 

A  Claudio- che ora sta andando,  o  forse è già arrivato,  nei Campi Elisi , non sappiamo quanto dura il viaggio – auguro solo di stare là bene.  Anzi, benissimo.

 

Paola G. Lunghini

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress