Confedilizia: dalla Camera dei Deputati arriva il de profundis per l’home restaurant

“La Camera dei deputati ha varato una normativa che, anziché «Disciplina dell’attività di ristorazione in abitazione privata», dovrebbe essere più propriamente intitolata «Ostacoli all’attività di ristorazione in abitazione privata».

Nel testo, infatti, si leggono esclusivamente limitazioni, divieti, vincoli, restrizioni rispetto ad un modo con il quale alcuni italiani tentano di darsi da fare per migliorare la propria condizione, nello stesso tempo contribuendo a muovere un’economia asfittica come la nostra.

Ancora una volta, la furia regolatoria del legislatore italiano si avventa sulla libera iniziativa privata, pretendendo di determinarne ogni singolo aspetto ma finendo per affossarla o condannarla al sommerso. Non ci resta che sperare nel Senato”.

 

Roma,

 

Fonte : Dichiarazione del presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress