Il Politecnico di Milano diventa certificatore di Valutatori Immobiliari


Il Politecnico di Milano è stato accreditato quale Organismo di Certificazione dei Valutatori Immobiliari (OCCVI) da ACCREDIA, l’Ente Italiano di accreditamento per l’attestazione degli organismi di certificazione e ispezione e i laboratori di prova.

 

Il nuovo Organismo, costituitosi all’interno del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale – DICA, con il supporto del Servizio Qualità di Ateneo, ha il compito di certificare i professionisti che si occupano di stime e valutazioni immobiliari attraverso la certificazione delle loro competenze con riferimento alla norma UNI 11558.

L’introduzione della figura del Valutatore Immobiliare Certificato ha l’obiettivo di garantire una maggior sicurezza e affidabilità nelle valutazioni immobiliari.

 

Per diventare Valutatore Immobiliare Certificato, i professionisti in possesso di diploma di istruzione di secondo grado devono sostenere un esame che consiste in una prova scritta divisa in due parti e prevede due diversi livelli di certificazione delle competenze: un livello base ed un livello avanzato. La norma prevede inoltre un iter di certificazione semplificato per quei soggetti con “comprovata ed elevata qualificazione”, nonché in possesso di almeno dieci anni di esperienza professionale o di attività di insegnamento della disciplina estimativa.

 

Prossime sessioni d’esame: 12 luglio, 12 ottobre, 20 dicembre 2017.

 

Fonte : Politecnico di Milano

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress