Invesco Real Estate conferma l’interesse degli investitori istituzionali per il mercato italiano con la vendita dell’immobile di Via Sassetti

Invesco Real Estate, Società del gruppo Invesco, specializzata nella gestione degli investimenti nel settore immobiliare, ha ceduto l’immobile di Via Sassetti 32 a Milano, un edificio ad uso uffici di circa 7.000 metri quadrati che è stato oggetto di un profondo intervento di ristruttuazione trasformando lo stesso in un prestigioso building sulla base del progetto di Lombardini22.

La vendita di via Sassetti segna un importante momento per Invesco in quanto si è trattata della prima acquisizione della Società in Italia realizzata nel 2015, un anno dopo l’apertura della divisione Real Estate a Milano, coordinata da Carlo Romanò. Si è inoltre trattato della prima acquisizione per un mandato globale realizzata dalla sede italiana della divisione. Successivamente a questa, la Società ha realizzato ulteriori investimenti In Italia raggiungendo attualmente un patrimonio in gestione pari a circa 250 milioni di dollari ed un continuo interesse ad investire nel Paese da parte dei propri clienti.

Via Sassetti 32 gode di straordinaria visibilità e beneficia di una rete eccellente di trasporti pubblici, essendo collocata a ridosso di Porta Nuova e adiacente lo storico quartiere Isola, che negli ultimi anni è stato oggetto di un importante rinnovamento e che è diventato parte integrante del progetto urbanistico che sta ridisegnando lo skyline di Milano.

Carlo Romanò, Head of Transaction per Invesco Real Estate in Italia ha commentato: “Siamo molto orgogliosi del valore che il nostro team di asset management locale ha creato per questo immobile, ciò dimostra la capacità di Invesco di riposizionare un asset riqualificandolo in uno spazio a uso uffici di rating A all’interno di un distretto per il terziario, moderno ed in crescita”.

Invesco si è avvalsa del supporto di GVA Redilco per la cessione dell’immobile a una primaria società che consoliderà la propria presenza a Milano entro la fine dell’anno.

K&L Gates, con il team coordinato dall’Avv. Francesco Sanna, ha assistito Invesco per gli aspetti legati della transazione.

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress