Prelios SGR: acquisiti due complessi immobiliari a Roma e Milano

Prelios SGR S.p.A., facente parte del Gruppo Prelios, ha finalizzato, attraverso due

fondi di investimento immobiliare gestiti dalla Società, due importanti acquisizioni immobiliari a Roma e

Milano.

Le due operazioni incrementano di circa 100 milioni di euro l’Asset under Management (AuM,

patrimonio gestito) di Prelios SGR.

Andrea Cornetti, Direttore Generale di Prelios SGR, ha commentato: “Le nuove importanti acquisizioni per

conto di due Fondi attualmente in gestione sono funzionali a incrementare sia il valore del patrimonio

immobiliare, sia il raggiungimento del rendimento target richiesto dai quotisti. Si tratta di due operazioni

coerenti con le linee strategiche del nostro piano industriale, che prevedono anche l’ampliamento delle

masse dei fondi esistenti, con conseguente soddisfazione dei nostri investitori e la crescita in prodotti non

tradizionali che possano creare valore su territorio nazionale”.

A Roma il Fondo Fedora – fondo d’investimento immobiliare gestito da Prelios SGR e partecipato da alcuni

Enti di previdenza – nell’ambito dei propri piani di investimenti ha perfezionato l’acquisizione di un complesso

immobiliare sito in viale Regina Margherita – Via Morgagni – Piazza Sassari, al valore complessivo di 62,75

milioni euro oltre imposte e tasse di legge.

Il complesso, localizzato nella zona semicentrale est di Roma, è costituito da tre edifici cielo-terra su dieci

livelli, per un totale di circa 23.000 metri quadrati. Il complesso immobiliare, con destinazione prevalente a

uso terziario e commerciale, è locato per oltre l’80% della superficie commerciale, con un canone annuo a

regime pari a circa 3,2 milioni di euro e un canone potenziale di circa 4,1 milioni di euro. L’investimento in

oggetto è in linea con il profilo gestionale di tipo “core” del Fondo Fedora che è dedicato a investimenti

immobiliari diretti e indiretti di alcuni Enti di previdenza, caratterizzati da un profilo di rischio contenuto e dal

mantenimento del valore nel tempo.

A Milano, un fondo di investimento alternativo italiano immobiliare di tipo chiuso riservato gestito da Prelios

SGR ha acquisito un immobile di oltre 11.000 metri quadri commerciali situato in via Amadeo 59. L’edificio,

acquisito al valore complessivo di 33 milioni di euro oltre imposte e tasse di legge, è locato a società di

primario standing ed è costituito da due corpi di fabbrica tra loro collegati con spazi ad alta flessibilità e

finiture e servizi di elevata qualità.

L’immobile, di recente costruzione, vanta una certificazione LEED Gold. Il sistema di rating LEED

(Leadership in Energy and Environmental Design), sviluppato da U.S. Green Building Council (USGBC), è il

programma più importante che premia edifici e immobili progettati, costruiti e gestiti in maniera tale da

migliorarne le caratteristiche di tutela ambientale.

Prelios SGR S.p.A., società del Gruppo Prelios, con un patrimonio gestito pari a circa Euro 4 miliardi e 32

fondi in gestione (al 31 dicembre 2016), è una delle SGR immobiliari leader in Italia. Opera prevalentemente

nell’istituzione e gestione di fondi immobiliari ordinari e alternativi al fianco di oltre 150 investitori

professionali istituzionali italiani ed esteri.

Nel primo semestre 2017, Prelios SGR ha costituito due nuovi fondi di investimento alternativi immobiliari

(FIA) con un patrimonio a valore di acquisizione di 316,5 milioni di euro: Fondo Areef 1 Italy Reif, che opera

secondo una politica di investimento focalizzata su immobili a prevalente destinazione d’uso terziaria e di

profilo core plus-value added; Fondo Estia Social Housing, che ha avviato la propria operatività nel gennaio

2017, destinato a realizzare iniziative di social housing prevalentemente nel Centro Italia.

Fonte : Gruppo Prelios

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress