Costruzioni in legno Franco Laner apre i lavori del primo congresso nazionale. A Rimini, domani e dopodomani (26 e 27 ottobre) il primo “stato dell’arte” delle costruzioni di edifici in legno

Dopo la giornata introduttiva di domani dedicata a workshop e dimostrazioni, l’architetto pioniere dell’impiego del legno lamellare in Italia interverrà venerdì 27 su “Formare per conoscere, conoscere per progettare, progettare per la durabilità”. Il suo intervento, trasmesso in diretta streaming, affronterà da subito il tema centrale della due giorni: come prolungare l’aspettativa di “vita” degli edifici di legno.

Organizzato da Gruppo Qualità legno, con il patrocinio di FEDERLEGNO, parte domani il primo Congresso italiano sullo stato dell’arte delle costruzioni di edifici di legno: in programma presso lo smart building Ecoarea di Rimini. L’obiettivo della due giorni (26 e 27 ottobre, queste le date) è quello di avviare un processo finalmente virtuoso ed incisivo nella conoscenza della materia in oggetto, mettendo al centro del dibattito la durabilità e la qualità delle costruzioni di legno. I lavori della parte congressuale (venerdì 27 ottobre) saranno aperti dall’architetto Franco Laner, pioniere dell’impiego del legno lamellare in Italia, che alle 9,20 interverrà su “Formare per conoscere, conoscere per progettare, progettare per la durabilità”. Trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook di Ecoarea better living (www.facebook.com/ecoarea), la comunicazione di Laner affronterà da subito il tema centrale della due giorni, ovvero: come prolungare l’aspettativa di “vita” degli edifici di legno. Fra i principali obiettivi dell’iniziativa, infatti, quello di scongiurare l’affermarsi sul mercato di soggetti (soprattutto esteri) che tradiscono le aspettative di durata di questo tipo di abitazioni: proponendo prodotti economici che, passati 8 o 10 anni, mostrano già preoccupanti segni di compromissione strutturale. A latere dell’evento anche workshop e mostra di materiali (concentrati soprattutto nel corso della giornata di domani 26 ottobre): legno KVH®, legno lamellare, microlamellare, termotrattato, pannelli strutturali, compensati di legno massiccio XLAM, compensati, OSB (Oriented Strand Board), pannelli di fibra, pannelli di cellulosa, pannelli di lana di legno, varie tipologie di connessioni con materiali metallici, protettivi del legno, ecc. In programma anche una dimostrazione di riduzione di tronchi in “segati”, con una segheria mobile.

Programma dettagliato: http://www.qualitalegno.it/Fileshare/ProgrammaCongressoRimini2017.pdf

Ingresso libero previa registrazione: L’ingresso alle due giornate è aperto a tutti, è gratuito previa compilazione del modulo: http://www.qualitalegno.it/Fileshare/ModuloIscrizioneCongressista-CongressoRimini2017.pdf .  Sono previsti otto crediti formativi per Architetti e Geometri iscritti al loro Ordine Provinciale, da qualunque provincia provengano.

 

 

Fonte :  GQL

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress