Gabetti, approvati i dati al 30 settembre 2017

Il Consiglio di Amministrazione di Gabetti Property Solutions S.p.A., riunitosi  il 13  novembre  sotto la presidenza di Fabrizio Prete, ha approvato i dati consolidati al 30 settembre 2017 che evidenziano un EBITDA positivo dell’attività servizi per euro 1,0 milioni, contro l’EBITDA di euro 1,3 milioni realizzato al 30 settembre 2016, che beneficiava però di ricavi una tantum per euro 0,4 milioni derivanti dalla cessione dell’attività di esperto indipendente di Patrigest S.p.A.. Al netto di tale beneficio l’ EBITDA dell’attività di servizi, nonostante i costi di avvio (pari ad euro 417 mila) delle nuove iniziative (Professionecasa dirette e Monety) non ancora a break-even, risulta superiore a quello realizzato nello stesso periodo dell’esercizio precedente.

 

A livello complessivo continua lo sviluppo del volume dei ricavi operativi, nel periodo pari ad euro 28,1 milioni, in crescita dell’ 11% rispetto al 30 settembre 2016.

 

Prosegue lo sviluppo della rete delle agenzie in franchising, al 30 settembre 2017 pari a nr. 965 zone contrattuali, con la sottoscrizione nel periodo di nr. 87 nuovi contratti di affiliazione, a conferma della forte attrattività di tutte le nostre reti nel mercato di riferimento.

 

Al 30 settembre 2017 il risultato lordo del Gruppo Gabetti è stato pari ad euro -2,0 milioni, in miglioramento del 26% rispetto al risultato di euro -2,7 milioni del 30 settembre 2016 (già considerate perdite di competenza di terzi per euro 0,2 milioni), a conferma del continuo percorso di crescita intrapreso dal Gruppo nel corso degli ultimi anni.

 

Al 30 settembre 2017 l’indebitamento netto del Gruppo Gabetti, riferito all’attività core dei Servizi, risulta pari ad euro 3,0 milioni, al netto di euro 5,1 milioni di debiti bancari di categoria A che prevedono un meccanismo di rimborso con i soli flussi derivanti dagli incassi dei crediti NPL, con eventuali importi non rimborsati entro il 31 dicembre 2020 che saranno convertiti dalle Banche sottoscrittrici l’Accordo di Ristrutturazione dei Debiti in capitale della Società.

 

“I risultati al 30 settembre 2017 – dichiara Fabrizio Prete, Presidente del Gruppo – ancora in crescita sia a livello di fatturato, di Ebitda che di risultato lordo, ci consentono di continuare ad essere ottimisti sul percorso intrapreso dal nostro Gruppo che continua a performare a ritmi superiori alla crescita dei volumi del mercato di riferimento.  Stiamo progressivamente riducendo le perdite consolidate dovute all’ammortamento di investimenti fatti in passato e rafforzando ulteriormente il marchio Gabetti nel mercato, come leader nei servizi immobiliari.”

 

“Sono soddisfatto dei risultati raggiunti al 30 settembre 2017 – commenta l’Amministratore Delegato Roberto Busso – con performances in crescita sia nell’Agency che nei Technical Services, che vedono anche incrementare sempre più i portafogli incarichi in gestione che ritengo ci permetteranno di sviluppare ulteriormente i nostri volumi.

Anche l’attività della linea di business dedicata alla mediazione creditizia con MONETY, che essendo nella sua fase iniziale non è ancora giunta a break-even, potrà beneficiare già nel breve periodo dello sviluppo della nostra presenza territoriale delle agenzie in franchising “Gabetti”, “Professionecasa” e “Grimaldi.”.

 

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress