Latham & Watkins nell’emissione obbligazionaria di Haya Real Estate

Haya Real Estate, società spagnola leader nella gestione dei servizi immobiliari, ha concluso con successo un’emissione obbligazionaria senior secured con scadenza 2022, per un valore complessivo di €475 milioni suddiviso in fixed rate (€250 milioni al 5,25%) e floating rate (€225 milioni), rivolta a investitori istituzionali qualificati.

Si tratta della prima emissione obbligazionaria nel settore del servicing immobiliare spagnolo ed è legata al rifinanziamento del gruppo Haya Real Estate, indirettamente controllato da Cerberus Capital Management L.P. e gestore dei beni immobiliari detenuti dalle banche spagnole.

Latham & Watkins ha assistito gli Initial Purchaser Morgan Stanley & Co. International Plc, J.P. Morgan Securities plc, Bankia S.A. e Banco Santander SA con un team cross-border guidato dal partner Jeff Lawlis e composto dagli associate Roberto Reyes Gaskin e Alessia Trevisan per i profili di diritto statunitense, dal partner Ignacio Pallares, con il counsel Ignacio Dominguez e gli associate Carmen Esteban e Maria Pilar Villanueva per i profili di diritto societario, dal partner Dan Maze, il counsel Fernando Colomina e dagli associate Heeran Caselton, Sandipan De, Joaquin Fabré e Aitor Errasti per i profili finance. I partner Jordi Dominguez e Jocelyn Noll, con il counsel Ivan Rabanillo e l’associate Blanca Vazquez de Castro hanno prestato assistenza in materia di diritto fiscale.

 

Nella  foto, Jeff Lawlis

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress