Vienna celebra oggi la giornata dedicata alla Sachertorte

 

Gli appassionati di dolci stiano in guardia: il 5 dicembre si celebra la giornata della Sachertorte. Ecco perché Holidu, il portale di comparazione per case vacanze, ha deciso di dare un’occhiata più da vicino a questa fantastica specialità viennese. E infatti, cosa potrebbe esserci di meglio che addolcire un viaggio a Vienna con una fetta di Sacher e un cappuccino cremoso?

È difficile che una torta sia più conosciuta della cioccolatosissima Sacher di Vienna. Le sue origini risalgono, infatti, al 1862, quando il principe Von Metternich incaricò lo chef di corte di creare un dolce speciale per sé e per i suoi ospiti. Ma il capo chef era malato e così l’allora apprendista sedicenne Franz Sacher (1816-1907) subentrò nell’incarico. “Non farmi vergognare stasera!” lo avvertì Von Metternich. Il risultato fu la Sachertorte!

40 anni dopo, suo figlio Eduard Sacher aprì l’oggi famosissimo Hotel Sacher a Vienna.

 

La ricetta è custodita segretamente

La ricetta originale di questo famosissimo dolce al cioccolato viene custodita presso l’Hotel Sacher in una cassetta di sicurezza sottochiave, come fosse un tesoro. Ma gli ingredienti principali sono noti: farina, uova, zucchero, cioccolato fondente e marmellata di albicocche. La preparazione è abbastanza semplice, la parte difficile consiste nella copertura al cioccolato. La buona riuscita della glassa dipende, infatti, principalmente dalla temperatura con cui viene preparata e deve risultare liscia e lucida.

 

337 kcal da bruciare

Non bisogna meravigliarsi che con tutto questo cioccolato, la Sacher sia una vera bomba calorica, ogni fetta ha in media 337* kcal. Quando la torta viene servita, con anche la panna montata, le calorie salgono alle stelle così come gli zuccheri. Ma i turisti non devono preoccuparsi, perché è possibile bruciare facilmente le calorie di questa fantastica dolcezza passeggiando per circa un’ora e mezza attraverso il centro di Vienna. In estate, un’alternativa è, ad esempio, il palazzo Augarten, immerso nel verde dei suoi giardini. Questo palazzo in prossimità del Danubio offre una vista spettacolare: con siepi e aiuole ben curate attorno, qui l’influenza barocca ne fa da padrona. In caso di pioggia, potete chiudervi nei bellissimi palazzi del Belvedere, e in uno dei musei potrete sciogliervi mano nella mano con la vostra dolce metà di fronte al famosissimo “bacio” di Klimt.

Dove assaggiare la migliore Sacher di Vienna?

 

Se ci si trova a Vienna, non si può non fare visita al famoso Hotel Sacher, per assaggiare la Sacher più tradizionale di tutte. Ogni anno nel caffè di questo lussuoso hotel vengono vendute ben 360.000 fette della famosa torta viennese, al prezzo di 6,70€.

Per chi volesse degustare la propria Sacher, senza spendere troppo, dovrà recarsi al Vollpension, un caffè alternativo e accogliente, gestito da tre simpatiche signore, che assicurano di preparare torte come le nostre nonne. Una fetta di Sacher qui costa 3,90€.

 

Il miglior quartiere per gli amanti del cibo

Il Naschmarkt viennese non è solo il più grande mercato della città, ma anche il più esotico. I visitatori possono trovare al suo interno una vasta gamma di curry indiano con pasta fresca e pasticcini provenienti dalle più disparate arti culinarie europee. Col passare del tempo, molte delle classiche bancarelle sono state trasformate in piccoli ristoranti. Sempre più visitatori non vedono l’ora di gustare specialità regionali, che vengono vendute ogni sabato da agricoltori e viticoltori locali.

Intorno al Naschmarkt ci sono molte pensioni e appartamenti. “Quando si viaggia è bello scoprire la città e immergersi nella cultura e cucina del luogo” ha dichiarato la portavoce di Holidu, Elena Paolo “la cosa più bella è sperimentare anche le diverse ricette, comprando ingredienti nuovi, magari al mercato, e portandoli nella cucina della propria casa vacanza”.

 

(*Le calorie della Sacher si riferiscono ad una porzione di 100 gr. e sono state calcolate grazie a MyFitnessPal (https://www.myfitnesspal.com/it), così come il tempo per bruciare le calorie (considerando una passeggiata a ritmo sostenuto di una persona con peso medio di 70 kg).

 

Riguardo a Holidu

Holidu è un motore di ricerca per case vacanze leader a livello mondiale. Allo scopo di semplificare la ricerca e la prenotazione della giusta casa vacanze, Holidu confronta milioni di alloggi per vacanze provenienti da oltre centinaia di siti per case vacanze. Holidu si serve della tecnologia di riconoscimento delle immagini per identificare il prezzo minore per ogni proprietà. Semplici funzioni di filtro permettono agli utenti di selezionare il prezzo massimo per notte, tipi di alloggio, e caratteristiche desiderate, come ad esempio la presenza di una piscina piuttosto che la possibilità di viaggiare con il proprio animale domestico. Con base a Monaco di Baviera, Holidu è stata fondata nel 2014 dai fratelli Johannes e Michael Siebers.

 

Fonte : Company

 

 

 

 

 

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress