Il Comune di Milano conferisce a Claudio De Albertis la “ Medaglia d’ Oro alla Memoria “

di Paola G. Lunghini  ( * )

 

Sono stata   stamane   al Teatro Dal Verme, alla  Cerimonia  annuale di  consegna  delle “ Civiche  Benemerenze” del  Comune  di  Milano .Teatro  gremito,  of  course; e festante.

Il Sindaco Beppe  Sala  ha tenuto  un brevissimo  e  garbato  discorso  (  su “  appartenenza  e  partecipazione”  ) in cui – non potendo citare tutti  -    ha  richiamato  solo  Claudio De  Albertis  (  “Medaglia  d’ Oro alla Memoria”)  e  il Cardinale  Angelo Scola  ( “ Grande  Medaglia  d’ Oro)  , già  Arcivescovo  di Milano  .

 

Questa  la  motivazione  per  Claudio:

«Ingegnere civile, imprenditore  e uomo  di cultura, è stato punto di riferimento  per la  città e  simbolo  di Milano nel mondo.  Dopo aver cominciato la  carriera  nell’ azienda  del nonno  Carlo Mangiarotti, ha  partecipato a  diversi progetti  di sviluppo  urbanistico della  città . Da  sempre  attivo  nell’ associazionismo d’ impresa, si è  dimostrato forte  e  deciso  nella  difesa  della  categoria  durante  la  presidenza  dell’ Associazione  Nazionale  Costruttori Edili. Protagonista  fino all’ ultimo   a  favore dello  sviluppo e  dell’ attrattività   di Milano come  Presidente  della  Triennale , ne ha rilanciato l’ immagine , riportandola al centro del panorama culturale  internazionale. Aveva  già progettato, prima  della  prematura  scomparsa nel 2016,  la XXII Esposizione  Internazionale  del  2019 e  l’ ampliamento   della  sede  entro  il centenario del 2023.  Ha  speso la  sua  vita  nell’ impegno per  il meglio, avendo nell’ animo  il senso del fare  bene  e  con qualità, che  esprime  l’ essere   milanese  nella  sua  migliore  accezione ».

 

La  Medaglia  è  stata  ritirata  dalla  madre  di  Claudio, mentre  dalla  Sala  saliva  un applauso interminabile . Più lungo ancora  e  persino di  quello riservato  al  Cardinale Scola  (  che  ha  chiuso  la  consegna   dei  20  “Attestati  di Benemerenza  “e  delle 15  “Medaglie  d’ Oro di Benemerenza  Civica”, universalmente  note come  “  Ambrogini d’ Oro”  ).

 

 

( * ) :  Medaglia d’ Oro di Benemerenza Civica del Comune di Milano (“Ambrogino d’ Oro”), 7 dicembre 2005

 

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress