Beni Stabili annuncia l’ «intenzione» di emettere obbligazioni in Euro per un importo atteso di 300 mn


Beni Stabili S.p.A. Siiq (con rating BBB – di S&P Global) (“Beni Stabili”) comunica oggi l’intenzione di

lanciare un’emissione di obbligazioni senior non garantite denominate in Euro per un importo atteso

di Euro 300 milioni e una durata di 10 anni, purché sussistano le condizioni di mercato.

La prospettata emissione riguarderebbe obbligazioni non convertibili in azioni di Beni Stabili e

sarebbe riservata esclusivamente a investitori istituzionali. In caso di emissione, Beni Stabili chiederà

l’ammissione a quotazione delle obbligazioni nel mercato regolamentato del Luxembourg Stock

Exchange. I proventi dell’operazione prospettata verrebbero destinati per rifinanziare il debito in

essere (che potrebbe includere indebitamento relativo alle obbligazioni in essere “€ 250,000,000 3.50

per cent. Notes due 2019”, tramite l’esercizio dell’opzione di rimborso anticipato, e a linee di credito

rese disponibili da alcuni dei Joint Lead Managers, erogate come banche finanziatrici) e/o per

soddisfare altre esigenze societarie di finanziamento.

Beni Stabili ha conferito a Morgan Stanley e Natixis l’incarico di Joint Lead Managers dell’operazione

prospettata.

 

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress