Esperienza d’acquisto e turismo dello shopping al centro dello sviluppo del segmento outlet, secondo NEINVER

 

NEINVER, società spagnola specializzata negli investimenti immobiliari, nello sviluppo e nella gestione di immobili — secondo operatore europeo nel settore degli outlet e primo in Spagna e Polonia — ha partecipato alla European Outlet Conference, il principale appuntamento per il settore degli outlet organizzato dall’Associazione Internazionale dei Centri Commerciali (ICSC) a Barcellona il 25 e 26 aprile scorsi.

Il Country Head di NEINVER per Italia e Spagna, Eduardo Ceballos, e la Leasing Director Europa di NEINVER, Barbara Somogyiova, hanno discusso del ruolo giocato dagli outlet nel panorama retail, del potenziale di crescita e dei più recenti trend internazionali.

Eduardo Ceballos ha affermato: Il livello di maturità e solidità raggiunto dal segmento outlet lo rende uno dei canali di distribuzione di maggior successo e attrattività per brand, consumatori e investitori”. Secondo il Country Head di NEINVER in Italia e Spagna, le tendenze che garantiscono la crescita e il miglioramento del rendimento dei centri outlet nel mercato europeo passano dal “trasformare i centri outlet in destinazioni dello shopping, dove l’esperienza di acquisto sappia andare al di là di una semplice offerta commerciale diversificata. Aree relax e divertimento, un’offerta di ristorazione di qualità e servizi specifici per ciascun tipo di pubblico sono la chiave per soddisfare le necessità dei consumatori, garantendo la crescita e la redditività di questo tipo di asset”.

Puntare sul turismo dello shopping è ugualmente strategico. In quest’ottica, la Leasing Director Europa di NEINVER Barbara Somogyiova ha sottolineato l’esempio di Viladecans The Style Outlets, situato a soli 10 minuti dall’aeroporto di El Prat (44 milioni di passeggeri all’anno) e la prossima apertura del 18 maggio a Praga, a meno di 5 minuti da un aeroporto forte di 13 milioni di passeggeri l’anno e a 10 minuti dal centro della città. In pipeline anche l’apertura ad Amsterdam, che vanta più di 8 milioni di visitatori all’anno, e nelle Alpi francesi, tra Ginevra e Lione, vicino al confine con la Svizzera, meta del turismo invernale.

Non si tratta, tuttavia, solo di scegliere un’ubicazione strategica, ma anche di saper offrire un servizio dedicato al segmento del turismo dello shopping. Secondo Somogyiovaoccorre comprendere le necessità dei turisti stranieri per offrire loro una combinazione intelligente delle migliori marche, prezzi ridotti, ristorazione, servizi e intrattenimento. Solo così potremo garantire un’esperienza di shopping completa e stimolarli a visitare i nostri centri”.

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress