Confedilizia: va tutelato anche il risparmio immobiliare

“La protezione del risparmio degli italiani è la (giusta) preoccupazione di molti. Al di là delle valutazioni sull’origine dello spread (spontanea o indotta, a seconda delle convenienze), non si è però registrata particolare sensibilità – dal 2011 ad oggi – per la sua componente immobiliare”. Così, su Facebook e su Twitter, il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, che unisce al messaggio due grafici dell’Istat che illustrano come i valori delle abitazioni in Italia siano in costante discesa a partire dall’anno di introduzione dell’Imu e come il nostro sia l’unico Paese europeo in cui i prezzi continuano a calare.

 

Scarica  i grafici ISTAT [1] [2]

 

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress