Addio, mia bella addio : scomparsa Beni Stabili, è nata Covivio

di Paola G. Lunghini

Come  già  da  tempo  noto al mercato, a partire dal 1 gennaio 2019 Beni Stabili diventerà Covivio.

La nuova società immobiliare ,  nata dalla fusione fra Beni Stabili e Foncière des Régions,  sarà quotata alla Borsa italiana dal prossimo 2 gennaio.

Lo scorso 19  dicembre, nel corso  di un evento  a  Milano,  Covivio ha  brevemente presentato la propria strategia e i propri progetti, in Italia – in particolare nel  capoluogo lombardo– e in Europa, incentrati sullo sviluppo di nuovi format immobiliari nei settori uffici, alberghiero e residenziale, con focus particolare sulla sostenibilità.

«Questo cambiamento, già in corso, riflette ciò che siamo diventati: un’azienda europea presente a Milano, Parigi e a Berlino… Un unico team composto da 850 collaboratori, riunito sotto un’unica bandiera» recita una  Nota  della  Società, che  così continua «  Operatore immobiliare del suo tempo, Covivio si avvicina agli utenti finali per rispondere al meglio alle loro esigenze e offrire soluzioni adatte a nuovi modi di lavorare, viaggiare, abitare. Il nostro nome cambierà, ma non la nostra ambizione: il nostro team di professionisti resterà al vostro fianco per scrivere una nuova storia della nostra collaborazione e per conservare la vostra fiducia».

Non ho dubbi  che  ciò  accadrà, anzi,  sono certa  che  Beni Stabili avrà- dopo le  sue  molte  vite – una  vita “nuova”. Ma…

Ma, partecipando all’ evento milanese ut  supra, io pensavo  che  , nel corso della  mia  vita lunghissima  vita  professionale  ho assistito a  moltissime  vicende  e  vicissitudini  :  molte  società  leader  nei miei  giovani anni  sono  da  tempo scomparse , altre  si  sono trasformate, etc  etc.  Altri  precedenti ups  &downs non li  ho personalmente  vissuti  :  li  ho  solamente  studiati .

Il mondo cambia. E’ la  vita, si sa; e  il real estate  non fa  eccezione al cambiamento.

Ma  nessuna  delle   vicende/  vicissitudini   che  ho   studiato  e/ vissuto  mi ha  dato  tanta  tristezza quanto la  “  scomparsa”   di  Beni Stabili , la  più “ bella”  delle società  immobiliari  quotate  di  questo Paese.

Addio dunque,  mia  bella  Beni Stabili, fondata  nel  1904 .  E lunga  vita  dunque a  Covivio.

Nella  foto, un momento dell’ evento  milanese

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress