Sorgente Group Italia Spa: sorpresa e perplessità per la Sgr commissariata

Sorgente Group Italia esprime sorpresa e perplessità per il provvedimento della Banca d’Italia che ha disposto lo scioglimento del Cda e sottoposto ad amministrazione straordinaria Sorgente SGR, nominando quale commissario straordinario Elisabetta Spitz, che ha confermato Carlo Petagna direttore generale.

Al di là delle motivazioni del provvedimento che si riferiscono a violazioni normative e irregolarità nell’amministrazione, che potranno essere approfondite, va ricordato che l’iniziativa di Banca d’Italia, “volta a garantire – come si precisa nel comunicato di Sorgente SGR pubblicato sul sito www.sorgentesgr.it – l’attività aziendale e la piena tutela dei diritti degli investitori e dei creditori sociali”, si inserisce nel contesto della controversia in atto dal mese di agosto 2015 fra la Fondazione Enasarco e Sorgente SGR, che ha dato origine ad atti giudiziari da entrambe le parti, nonché ad apposite audizioni parlamentari.

È da rilevare infine che dallo scorso giugno la governance della SGR era stata rinnovata.

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress