Tutti i vincitori del Premio “Excellent 2019 per il Turismo” , in concomitanza con la BIT- Borsa Internazionale del Turismo di Milano

“Dedico questo Premio ai cittadini delle affascinanti aree del Paese colpite da calamità quali terremoti e dissesti idrogeologici. Con l’augurio che il turismo contribuisca a risollevarne le sorti, come merita chi, nonostante le avversità, vuole continuare a battersi per mantenere vivo e attivo il territorio”.

Con queste parole la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha aperto la XXIV edizione del Premio  “Excellent 2019”, riconoscimento in concomitanza con la BIT-Borsa Internazionale del Turismo, destinato a personalità di primo piano nel settore alberghiero, nel mondo della politica, dell’economia, della cultura, dello sport e della solidarietà.

La cerimonia di consegna  è avvenuta, come ormai è tradizione,  a Milano .
A corona della seconda autorità dello Stato, sono state  premiate  altre personalità istituzionali , tra  cui Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo;

Nel settore alberghiero hanno ricevuto il Premio, tra  gli altri,  Elisabetta Fabri, president & ceo di Starhotels e Roberto Wirth, proprietario e direttore generale dell’Hotel Hassler di Roma. A conclusione dell’anno del cibo italiano non poteva mancare un premio che valorizzasse la ristorazione: è andato a Enrico Cerea, chef stellato ristorante Da Vittorio di Bergamo.
Ideato da Mario Mancini (Master Meeting) , il  Premio è riservato a imprenditori e manager del turismo e dell’ospitalità, pilastro strategico dell’economia italiana, e ad altre figure di spicco che si distinguono per il loro contributo alla valorizzazione e alla promozione del brand Italia nel mondo.
Della Giuria, presieduta da  Ombretta Fumagalli Carulli,  fanno parte, tra  gli  altri ,  Francesco Saverio Borrelli, magistrato emerito ,  Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia e dell’Istituto Europa Asia,  Magda Antonioli Corigliano, direttrice del MET, Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi di Milano ed Ezio Indiani, General Manager dell’Hotel Principe di Savoia di Milano.

Il turismo è in forte crescita e l’hotellerie rimane un faro di qualità e di eccellenza del Bel Paese. A confermarlo sono i dati del settore

– 115 miliardi di euro che diventano 180 miliardi (pari ad oltre il 10% del PIL nazionale se si considera l’indotto dell’intero comparto Viaggi e Turismo)
– 2 milioni 600 mila addetti impiegati nel comparto, di cui il 70% lavora nelle aziende ricettive.
– 3,5 i turisti stranieri su 10 (tra i mercati principali Germania, Francia, Stati Uniti e Cina)
– 7 milioni e 800 mila posti letti complessivi nel ricettivo.  (fonte dei dati  : elaborazione   Trademark Italia, riferiti al 2018 ) :

Nella  foto, Maria Elisabetta Alberti Casellati  con Achille Colombo Clerici

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress