Il piano strategico della HI Real, quotata AIM Italia

Gli Amministratori di HI Real, in linea con il modello di business adottato dalla Società, intendono sfruttare la status di “società quotata” e pertanto concludere operazioni di acquisizione di nuovi asset, che non portino ad un incremento della posizione debitoria. Sono infatti in via di sviluppo progetti rivolti alla ricerca di nuovi asset strategici, unitamente alla cessione di asset non ritenuti più in grado di generare flussi positivi per la Società ed il Gruppo.

Le operazioni di cessione di Andilon S.r.l. e Federimmobili S.r.l. consentiranno di ottenere un miglioramento gestionale, operativo e finanziario del Gruppo HI Real.

Con la costituzione di The Uniq Collection S.r.l. verranno sottoscritti contratti di commercializzazione/management/affiliazioni cercando nuove opportunità sul mercato, nonché con riferimento alle strutture alberghiere condotte dalla ex controllata Andilon. La gestione degli asset alberghieri a marchio The Uniq Collection prevederà una componente di costo già determinata e certa che consentirà di stimare la struttura dei costi fissi annui.

Tale operazione consentirà alla Società ed al Gruppo HI Real di assumere una nuova connotazione con riferimento al segmento Hotel & Hospitality Investments, attraverso la gestione degli asset alberghieri già in portafoglio, inoltre il marchio identificherà strutture caratterizzate da un elevato standing, per lo sviluppo e miglioramento del brand.

Il Piano Strategico 2014-2018 si pone l’obiettivo di crescere nel settore alberghiero attraverso l’acquisizione di circa due strutture l’anno di medie dimensioni, di elevato standing, con una capacità ricettiva intorno le 50/100 camere.

Questo approccio, maggiormente opportunistico, si ritiene possa rivelarsi di grande interesse in un contesto congiunturale nel quale il conseguimento di un soddisfacente livello di rendimento sugli investimenti è reso maggiormente arduo sia per via del contesto macroeconomico generale sia dalla maggiore onerosità del ricorso all’indebitamento bancario.

Gli sforzi del management sono rivolti alla ricerca di nuove opportunità di investimento capaci di accrescere il valore del Gruppo per raggiungere una dimensione adeguata a conseguire sinergie ed economie di scala nell’intento di generare profitti. Le aree di interesse sono:

1) l’aggregazione di nuove strutture ricettive; su questo fronte la Società è interessata sia all’acquisto della proprietà immobiliare di nuove strutture alberghiere ed alla loro gestione diretta, sia anche alla sola gestione alberghiera proprio per perseguire quelle economie di scala di cui si è fatto riferimento sopra; 2) l’acquisizione di nuove opportunità immobiliari che si dovessero presentare.

Con la sottoscrizione della prima tranche del prestito obbligazionario convertibile denominato “HI Real convertibile 8% 2014-2019 con facoltà di rimborso anticipato in azioni” per l’ammontare di euro 2.315.000, la Società si è dotata del fabbisogno necessario per garantire la continuità aziendale, proseguire con le proprie attività e sviluppare così il Piano strategico 2014-2018 e gli obiettivi ivi prefissati.

Fonte : Company

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress