Engel & Völkers “ studia” il mercato del Lago Maggiore , e offre in vendita “Villa Ricordi” a Stresa

Stresa, insieme ad altre località della costa lombarda,  rappresenta una meta privilegiata del turismo europeo. Secondo un’indagine di Engel & Völkers - Gruppo internazionale leader nell’intermediazione di immobili di pregio presente in oltre 30 Paesi e quattro continenti –  il mercato immobiliare della compravendita, sul lago Maggiore, è in forte crescita, grazie al rinnovato interesse della domanda e al conseguente aumento del numero di transazioni. La domanda nazionale e internazionale è alla ricerca di immobili con accesso al lago, o vista lago, in localizzazioni non troppo distanti dai centri abitati. Lo stock offerto è consistente, con grande scelta tra ville e appartamenti, ma non sempre adeguato alle esigenze della domanda.

Il mercato locale offre immobili in buono stato, che necessitano di interventi di ristrutturazione per attrarre la domanda soprattutto internazionale, che esige elevati standard e immobili ristrutturati al nuovo in location di pregio. La domanda di compravendita rappresenta ben l’80% del mercato. L’80% degli immobili viene acquistato come seconda casa, mentre circa il 15% ad uso prima casa.

Gli acquirenti sono stranieri per l’80% e si tratta sia di famiglie che di coppie, di età media tra i 40 e i 65 anni, interessate all’acquisto di immobili da destinare a seconda casa per la famiglia, che rappresentino, allo stesso tempo, un buon investimento.

Tra la clientela straniera, in particolare, si riscontra un nuovo interesse da parte di acquirenti statunitensi e francesi, attratti soprattutto da ville di pregio storico e architettonico, sia nuove che da ristrutturare La domanda italiana proviene invece, per la maggior parte, dall’area milanese, alla ricerca di una seconda casa per il weekend e per la villeggiatura estiva.

Secondo i dati del Gruppo immobiliare tedesco, nel 2016 i prezzi nel mercato di lusso sono tornati a crescere, arrivando a toccare quotazioni top pari a 5.000-7.500 euro al mq per immobili nuovi nelle migliori location, con affaccio sul lago. La quotazione per le abitazioni usate abitabili in ottima posizione sono invece contenute in un range compreso tra i 1.800 e i 2.500 euro al mq. Lungo il lago, il prezzo medio per una villa è di circa 2 milioni di euro, per scendere a circa 1,3 milioni in una buona zona.

Per il 2017, Engel & Völkers prevede un aumento del numero di compravendite e un incremento dei prezzi per le residenze in ottima e buona posizione. Si prevedono invece stazionarie le quotazioni di location in discrete condizioni.

Engel & Völkers è stato incaricato  di  vendere  “Villa Ricordi”, l’elegante dimora della Famiglia Ricordi che ha segnato la storia della musica italiana, con il fondatore Giulio prima, produttore tra gli altri di Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, e Nanni che lanciò alcuni dei più noti cantautori del nostro Paese, come Gino Paoli, Ornella Vanoni e Giorgio Gaber.

Proprio a Nanni Ricordi, il paese di Sala Monferrato (dove ha vissuto i suoi ultimi anni) ha recentemente dedicato un Museo che ripercorre la storia e la vita di un uomo che ebbe il coraggio di cambiare il corso delle cose, rischiando in prima persona e condendo il suo lavoro di intuito e passione.

Alcune delle canzoni e dei progetti più belli di Ricordi presero vita a Milano, in studio di registrazione fino a tarda notte o in trattoria insieme ai cantautori e ai collaboratori che fecero della Ricordi Dischi una delle realtà più innovative del mercato italiano. Per trovare l’ispirazione, Nanni Ricordi amava rifugiarsi invece nella sua villa di Stresa per godere del lago e della tranquillità del grande giardino con accesso privato alla spiaggia.

Villa Ricordi, infatti, ha sempre rappresentato un rifugio di grande fascino: «Per i sonni ristoratori non c’è nulla di meglio dell’aria di lago» amava dire il produttore discografico. Ancora oggi gli ospiti sono accolti dal grande cancello in ferro battuto che divide l’ampio ingresso dal salone e dallo studio che negli anni hanno accolto le chiacchierate tra i famosi ospiti, Nanni Ricordi e la sua famiglia. Il grande terrazzo sul lago permette di godere di una strepitosa vista sulle Borromee, che rende ancora più affascinante il contesto architettonico e naturalistico. La villa si completa di un grande attico, un piano interrato con un’area gioco e una zona per il deposito barca, oltre a tre garage e una dependance sita a soli cinquanta metri dalla villa con un proprio terreno di 1.000 mq.

Villa Ricordi si distingue per l’esclusività essendo uno dei pochi edifici storici (fu costruita nel 1906) con accesso diretto al Lago con una vista ineguagliabile sulle Isole Borromee e sull’intero specchio d’acqua. L’unicità della proprietà lungo tutto il Lago Maggiore la rende unica e con stima commerciale differente dalla media.

 

Fonte: Elaborazione su info della Società

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress