Nomisma, Immobiliare Percassi e Rabitti&Partners lanciano una nuova piattaforma per servizi di “real estate arrangement”

Milano e Bologna, 23 novembre 2017 – Nomisma, Immobiliare Percassi e Rabitti & Partners hanno deciso di unire le proprie competenze per promuovere una piattaforma completa di servizi di “real estate arrangement”, volti ad accompagnare Istituti di Credito, Debitori ed Investitori durante le diverse fasi di problematicità dei crediti e di valorizzazione/dismissione degli immobili sottostanti la garanzia, offrendo servizi per la soluzione delle criticità, dalla fase preventiva fino a quella di re-impossessamento.

Una novità per il mercato italiano dei NPL – e più in generale degli immobilidistressed” o, in generale, “non-performing” o da riposizionare – in grande fermento. Gli investitori nazionali e internazionali sono sempre più attivi nel nostro Paese alla ricerca di opportunità di intervento, il divario di rendimenti tra asset “core” e operazioni “value added” è oggi ai suoi massimi livelli e ciò evidentemente rappresenta un’opportunità di business da cogliere con attenzione e competenza. Le banche Italiane hanno deciso di accelerare ulteriormente il processo di valorizzazione e dismissione dei propri NPL, alla luce degli orientamenti della vigilanza europea e delle direttive in corso di adozione relative alle svalutazioni automatiche sui nuovi crediti problematici che impongono loro di attrezzarsi al meglio per evitare vendite “a sconto” eccessivamente penalizzanti, valorizzando al meglio le qualità dei propri attivi.

L’approccio innovativo di REA alla gestione degli attivi immobiliari collegati a crediti problematici, a supporto degli stakeholder lungo tutta la ‘’catena del valore’’, si fonda innanzitutto sulla valutazione delle caratteristiche intrinseche del singolo asset, posto che la maggior possibilità di estrazione del valore risiede nelle fasi antecedenti la qualificazione del credito allocato come vero e proprio NPL. Sarà adottato un approccio sistematico e pianificato di valorizzazione: (i) una prima fase rappresentata dall’analisi degli asset sottostanti a garanzia, volto ad effettuare un “assessment” del valore attuale di mercato e delle caratteristiche degli stessi, considerando eventuali potenzialità di riposizionamento o trasformazione; (ii) una seconda fase rappresentata dall’analisi del contesto societario in cui il credito ed il relativo asset si trovano, individuando possibili scenari alternativi per la gestione del credito e la relativa valorizzazione, la valutazione dei diversi scenari ed al termine di una valutazione strategica complessiva la formulazione di un appropriato business plan; (iii) una terza fase operativa in cui si affiancheranno gli stakeholder nel riposizionamento degli asset tramite anche il ricorso a nuova finanza, sia essa privata o bancaria, per il raggiungimento del comune obiettivo di individuazione della ‘’way-out’’ che consenta la miglior valorizzazione possibile del credito.

Come ricorda Luca Dondi, Amministratore Delegato di Nomisma e Presidente di REA: “Dopo aver completato un importante percorso di sviluppo nei servizi professionali dedicati al ceto bancario ed agli investitori, la costituzione di REA rappresenta un ulteriore passo per offrire al mercato italiano una soluzione integrata nel settore degli investimenti immobiliari “distressed”, al quale siamo orgogliosi di poter contribuire”.

Per Jacopo Palermo, Direttore Generale di Immobiliare Percassi: “Siamo molto soddisfatti dell’accordo raggiunto con Nomisma e Rabitti & Partners che ci permette di perseguire con ancora più determinazione il nostro progetto imprenditoriale volto a offrire una piattaforma di servizi realmente integrati al settore del corporate real estate, in un mercato così variegato e ricco di opportunità, come si presenta oggi quello italiano”.

Per Franco Rabitti, fondatore di Rabitti & Partners: “Crediamo che non esista oggi sul mercato uno strumento simile a REA per creare valore nel campo dei “non performing asset”. Rabitti & Partners mette a disposizione di questo nuovo progetto tutta l’esperienza maturata nel settore del credito e della finanza Immobiliare, decisamente complementare e sinergica con i punti di forza di Nomisma e di Immobiliare Percassi”.

 

Fonte : Nota  congiunta

 

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress