L ’Immobiliare diventa finalmente un Comparto Produttivo dell’Economia del Paese

Il  23 dicembre 2017 vi è stato il via libera definitivo del Senato alla Manovra 2018. L’Aula di Palazzo Madama ha approvato in terza lettura, senza modifiche rispetto al testo licenziato dalla Camera, la legge di Bilancio 2018. Il provvedimento, dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, diventerà legge.

Come è noto, all’interno della Legge di Bilancio 2018 è contenuta l’inclusione  dell’Immobiliare all’interno dei PIR, riconoscendoci come Comparto Produttivo dell’Economia del Paese.

Ulteriori temi sono stati portati avanti direttamente e/o in collaborazione con le altre principali Associazioni con cui Assoimmobiliare opera in sinergia. Di seguito i temi di principale interesse contenuti nella Manovra:

(Investimenti degli enti di previdenza e dei fondi pensione)

(Affrancamento partecipazioni di controllo) .

(Norme di coordinamento Terzo settore)

(Sperimentazione degli acquisti centralizzati)

(Partecipazioni delle PPAA in banche di finanza etica e sostenibile)

(Gruppo IVA)

(Riparto delle risorse del Fondo investimenti)

(Pubblicità esecuzioni immobiliari)

(Disposizioni in materia di immobili della difesa)

 

 

(Detrazione fiscale per caldaie a condensazione ed impianti di climatizzazione invernale)

(Proroga incentivi efficienza energetica e norme sugli autoriparatori)

(Nuove modalità sanzionatorie in materia di energie rinnovabili)

(Detrazione fiscale per spese su parti comuni condominiali finalizzati alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica)

(Interventi di efficientamento energetico e di adeguamento normativo sugli impianti di illuminazione pubblica)

 

 

(Destinazione risorse al fondo per la ricostruzione delle aree terremotate)

(Soggetti attuatori degli interventi nelle aree del centro Italia colpite dagli eventi sismici 2016-2017)

(Interventi riguardanti i territori colpiti dagli eventi sismici del 2009 in Abruzzo)

(Misure riguardanti i territori colpiti dagli eventi sismici del 2012)

(Nuovi interventi in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016)

(Disposizioni per i territori dell’Italia centrale colpiti dagli eventi sismici iniziati il 24 agosto 2016 nonché in favore di territori colpiti da altre calamità)

(Definizione agevolata dei debiti nei territori delle regioni del Centro Italia, colpite dagli eventi sismici)

 

 

(Istituzione del Fondo per la demolizione di opere abusive e della banca dati nazionale sull’abusivismo edilizio)

(Risorse per imprese agricole danneggiate da eventi calamitosi)

(Aiuti alle vittime dell’amianto)

 

 

(Sovrintendenza Archeologica di Pompei)

(Piano per l’arte contemporanea)

(Contributi per interventi conservativi volontari su beni culturali di proprietà privata)

(Possibilità di includere i beni demaniali pertinenziali negli accordi di valorizzazione culturale)

 

(Zone logistiche semplificate)

(Categorie catastali porti)

(Partenariato per la logistica e i trasporti)

 

(Trasferimento degli alloggi e residenze per studenti universitari a fondi comuni di investimento immobiliare)

(Costruzione di scuole innovative nelle aree interne del Paese)

(Detrazione canoni alloggi universitari)

(Mutui per edilizia universitaria)

 

(Risorse per province e città metropolitane)

(Finanziamento dei programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di province e città metropolitane)

(Disposizioni finanziarie relative alla Sardegna e alla Valle d’Aosta)

(Risorse per province e città metropolitane)

(Interventi per la salvaguardia della laguna di Venezia)

(Interventi a favore dei comuni)

(Utilizzo dei proventi derivanti da alienazioni patrimoniali per gli enti locali)

(Utilizzo delle risorse derivanti da operazioni di rinegoziazione di mutui degli enti locali)

(Fondo per le aree confinanti con le regioni a statuto speciale e le province autonome di Trento e di Bolzano)

Fonte : Assoimmobiliare

Testata giornalistica non registrata ai sensi dell’Art.3 bis del D.L. 18 maggio 2012, n. 63 convertito in Legge 16.07.2012 n°103

Website
Mediatechnologies Srl

Powered by WordPress